Cos’è il Massaggio aromaterapico?

Guide

Cos’è il Massaggio aromaterapico?

Per risollevarti dallo stress e rivitalizzare l’organismo affaticato, ma anche per prevenire l’invecchiamento, il massaggio aromaterapico è un toccasana. Questa tipologia di massaggio sfrutta l proprietà degli oli essenziali per il benessere del corpo e della mente. Anche se le origini dell’aromaterapia sono antiche (i veri specialisti erano gli Egizi), i trattamenti esterni sono stati messi a punto circa settanta anni fa in Inghilterra e in Francia dalla biochimica Marguerite Maury, ricercatissima per i suoi massaggi antiage con le essenze.

I benefici del massaggio aromaterapico agiscono su diversi fronti. La pelle viene nutrita e resa più elastica grazie all’utilizzo di oli vegetali come quello di mandorle dolci, sesamo o jojoba, che servono a veicolare le essenze aromatiche. Le manovre manuali del massaggio stimolano la circolazione e tonificano i tessuti. Sul piano mentale, emotivo ed energetico, invece, gli oli essenziali agiscono con rapidi effetti rivitalizzanti e rilassanti, in quanto il loro profumo attiva le aree più antiche del cervello, dove risiedono le emozioni.

Se vuoi una marcia in più per il tuo massaggio, rivolgiti ad un esperto di aromaterapia olistica.

Secondo questo approccio, gli oli essenziali hanno delle vibrazioni capaci di stimolare i chakra, i centri energetici del corpo. In questi casi, il massaggio si concentra su zone specifiche, applicando gli oli indicati per quei punti. Per esempio, rosa, lavanda e salvia sclarea sul cuore (quarto chakra) allontanano l’ansia. Gelsomino e mandarino sull’addome (terzo chakra) riequilibrano i problemi sessuali, mentre rosmarino e pino cembro applicati sul plesso solare (terzo chakra) aumentano l’autostima.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*