Cos’è la lager? COMMENTA  

Cos’è la lager? COMMENTA  

La lager è una birra a bassa fermentazione distillata a temperature più basse a più a lungo rispetto alle ale. In realtà, il termine tedesco “lager” indica semplicemente il fatto che le birre vengono conservate al fresco e non sempre implica la bassa fermentazione.

Storia

La lager è stata inventata agli inizi del diciannovesimo secolo, quando dei birrai bavaresi hanno cominciato a sperimentare, producendo le loro birre in cave piene di ghiaccio. Durante il lungo periodo di produzione, il lievito e le altre sostanze solide si depositavano sul fondo della botte, dando origine a una bevanda chiara e dal gusto deciso. La lager si è diffusa rapidamente e ha raggiunto gli Stati Uniti intorno al 1850, insieme agli immigrati tedeschi.


Caratteristiche

In generale, le lager hanno un contenuto di alcol piuttosto elevato e sapori più semplici rispetto alle ale. Le lager leggere sono chiare, dorate e dal sapore non troppo deciso. Le lager scure presentano una gamma di colori che va dall’ambrato al marrone scuro e sapori più complessi rispetto alle chiare.


Tipi

Tra i tipi più comuni di lager vi sono dunkel, Pilsner e American lager. Le birre di tipo dunkel vanno dall’ambrato al marrone scuro e hanno un complesso sapore di malto, impreziosito da note di cioccolato o liquirizia.

La Pilsner è originaria della Boemia ed è nota per l’alta carbonatazione e il sapore, amaro e deciso. L’American lager è discendente della Pilsner, ma presenta un colore più chiaro e un sapore più tenue.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*