Cos’è l’encierro di Pamplona COMMENTA  

Cos’è l’encierro di Pamplona COMMENTA  

La corsa dei tori, o l’Encierro come è chiamato in Spagna, ha luogo ogni anno dal 7 al 14 Luglio a Pamplona, Spagna. L’Encierro è una parte tradizionale del Festival di San Fermin. Ogni mattina intorno alle 7 a.m., i corridori si riuniscono intorno all’itinerario predeterminato e recintato dell’encierro. La corsa inizia subito alle 8 a.m. e include la liberazione di sei tori da combattimento e sei mucche. Dopo una breve preghiera a San Fermin, il santo patrono della regione Navarra e del festival, i corridori prendono il loro posto e aspettano che gli animali vengano liberati. Dopo solo un breve minuto, il recinto all’inizio del percorso è aperto e un razzo è lanciato per far sapere ai corridori che gli animali sono liberi. Una volta che l’ultimo toro ha lasciato il recinto, un secondo razzo viene lanciato.


Il percorso è lungo circa 800 m e include una corsa in salita all’inizio. La corsa dei tori impiega circa 4 minuti e i tori corrono ad una velocità media di 15 miglia all’ora.

In ogni giornata del festival, ci sono 2.000-3.500 corridori, con molte persone che assistono a questa tradizione centenaria. La corsa finisce quando tutti i 12 animali raggiungono la pista per la corrida alla fine del percorso.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*