Che cos’è il PIN INPS

Guide

Che cos’è il PIN INPS

Che cos'è il PIN INPS
Che cos'è il PIN INPS

Nel momento in cui si completa la registrazione sul sito INPS, si verrà, automaticamente, in possesso di un codice PIN, composto da otto caratteri, fondamentale per poter accedere all’area privata del sito e prendere visione del “Fascicolo Previdenziale del Cittadino”, della “Posizione assicurativa”, del “CUD”, dei contributi versati dal proprio datore di lavoro e via dicendo.

Tuttavia, è bene precisare, allo stesso tempo, che il suddetto codice PIN potrà essere esclusivamente utilizzato per le procedure online sopraccitate, ma qualora doveste aver bisogno di avviare una pratica, o presentare una richiesta di prestazione all’Istituto Nazione Previdenza Sociale, o qualunque altra simile procedura, avrete bisogno di un PIN dispositivo INPS.

Il PIN dispositivo INPS altri non è che il codice PIN ordinario, composto da otto cifre, ma al contrario di quest’ultimo, il primo vi garantirà maggiori funzionalità.

Come ottenere il PIN dispositivo INPS?

Per ottenere il PIN dispositivo INPS dovrete effettuare una procedura che vi permetterà di convertire il PIN ordinario in PIN dispositivo INPS.

Come convertire in PIN ordinario in PIN dispositivo INPS?

Dovrete recarvi ed accedere alla pagina ufficiale dell’INPS, cliccare sull’opzione “PIN Ordinario” nella sezione “Servizi Online”. Nella finestra che vi si aprirà, selezionate e cliccate l’opzione “Converti PIN”. Completate il modulo in ogni suo punto, inserendo i vostri dati personali, il proprio domicilio, un documento di riconoscimento ed allegando la richiesta di conversione.

A questo punto, dovrete stampare il file e firmarlo. Una volta che avrete stampato e firmato il documento, avrete tra possibilità:

1) Potrete recarvi, portandovi appresso il modulo di richiesta ed un documento di identità, presso la sede dell’INPS;

2) Potrete inviare la richiesta tramite fax al numero verde 800803164;

3) Infine, potrete scansionare il documento firmato e quello di riconoscimento ed inviarli per via telematica.

Dal giorno in cui presentate la richiesta ne dovranno passare un altro paio affinché la procedura possa dirsi conclusa. Una volta attivato il PIN dispositivo, sarà possibile effettuare sul sito dell’INPS qualsiasi tipo di operazione.

Se non avete dimestichezza con un computer o non disponete della linea ADSL, potrete anche recarvi presso l’INPS e fare direttamente la richiesta di conversione codice PIN ordinario in PIN dispositivo in sede.

Quali funzionalità svolgono il PIN dispositivo ed il PIN ordinario?

Il PIN ordinario vi servirà per consultare i dati della propria posizione contributiva o quelli relativi alla propria pensione;

Il PIN dispositivo vi servirà per richiedere le prestazioni e i benefici economici ai quali si ha diritto.

Inoltre, le stesse richieste che inoltrate con il PIN dispositivo, potrete inoltrarle con il PIN ordinario, ma perché le vostre richieste vengano accolte e le procedure inoltrate completate, dovrete contemporaneamente fare richiesta di conversione.

Le pratiche cominceranno ad essere svolte nel momento in cui avrete ottenuto la conversione.

Il PIN dispositivo è stato istituito allo scopo di garantire maggiore riservatezza sull’identità del richiedente.

Il PIN iniziale è composto da 16 caratteri. Al primo accesso con tale PIN, una procedura guidata assegna all’utente un PIN di 8 caratteri, con il quale accedere successivamente ai servizi.

Il PIN assegnato ai cittadini scade ogni sei mesi, mentre il PIN assegnato agli intermediari istituzionali scade ogni tre mesi. Ad ogni accesso, il sistema verificherà automaticamente che il vostro PIN non sia scaduto. Qualora il vostro codice dovesse risultare scaduto, allora il sistema genererà automaticamente un nuovo codice, che vi garantirà le stesse funzionalità del precedente.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*