Cos’è Return to Castle Wolfenstein

Guide

Cos’è Return to Castle Wolfenstein

Return to Castle Wolfenstein, abbreviato RtCW, è stato rilasciato 19 nov 2001 per Microsoft Windows, PlayStation 2, Xbox, Linux e Macintosh. Il gioco è stato pubblicato da Activision, sviluppato da Gray Matter Studios e Nerve Software. Il gioco single player è stato sviluppato da Gray Matter Interactive Software e Nerve ha sviluppato la sua modalità multiplayer. id Software, i creatori di Wolfenstein 3D, hanno supervisionato lo sviluppo e sono stati accreditati come produttori esecutivi. Il lato multiplayer divenne la parte più importante del gioco, ed è stato influente nel genere. All’inizio del gioco, l’unica arma del giocatore è un coltello da combattimento Fairbairn-Sykes, anche se è possibile ottenere praticamente subito una Luger da una guardia morta. Il giocatore ha anche la possibilità di tirare calci, nonostante procuri un danno minimo; calciare è indicato per spalancare le porte o fracassare alcuni oggetti.


La terza arma che il giocatore trova è un MP40, un mitra che usa le stesse munizioni da 9 mm della Luger. Poi il giocatore ottiene un fucile Mauser. Nei livelli seguenti il giocatore riceve uno Sten silenziato che usa le stesse munizioni dell’MP40 e della Luger. Riceve anche un Thompson e una Colt.45 che sono leggermente più potenti dell’MP40 e della Luger, ma le loro munizioni scarseggiano.

Con il procedere della campagna, il giocatore trova anche un lanciafiamme, il Fallschirmjägergewehr Model 1942 in dotazione ai paracadutisti (che usa le stesse munizioni del Mauser) e diverse armi fantascientifiche: una Tesla gun e una mitragliatrice a canne rotanti Venom.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Loading...