Cos’è uno “skoliosexual”? Oltre a “bi”, “omo” ed “etero” esistono altre identità sessuali COMMENTA  

Cos’è uno “skoliosexual”? Oltre a “bi”, “omo” ed “etero” esistono altre identità sessuali COMMENTA  

Young couple holding hands.

Quest’estate, Miley Cyrus ha occupato le pagine dei giornali dopo aver confessato di essere pansessuale, facendo conoscere a molte persone un termine che forse avevano già sentito, ma mai compreso fino in fondo. Ma il termine “pansessuale” indica solo una delle molte identità sessuali e sentimentali che esistono oltre agli orientamenti più comunemente conosciuti e discussi: eterosessualità, omosessualità e bisessualità. Forse non tutti sanno che una persona può essere orientata anche sentimentalmente, oltre che sessualmente. Secondo Asexuality.org l’attrazione sentimentale è “una reazione emotiva che le persone avvertono spesso e che si traduce nel desiderio di una relazione romantica con la persona che provoca quest’attrazione”. Il sito sottolinea che “molte persone asessuali avvertono questo tipo di desiderio romantico, anche se non provano attrazione sessuale”. Sebbene spesso le risposte emotive e sessuali combacino “è molto facile riscontrare l’esistenza di combinazioni miste di orientamenti sentimentali e sessuali” nella comunità asessuale.


“Sono tantissime le persone che si sentono sbagliate, prima di trovare una definizione che le descriva e una comunità a cui appartenere”, come spiega Micheal, membro di un gruppo associato ad AVEN (network della comunità asessuale) che lavora per informare le persone sulla sessualità e sulle varie identità che possono essere comprese nel termine generico “asessualità”.


“Molte persone asessuali sentono di non essere all’altezza delle aspettative di amici, famiglia e società. Si sentono sollevate quando scoprono di non essere sole”. Aggiunge: “Crediamo che nessuno possa dire ad un altro individuo da chi essere sessualmente attratto”.

Dire ad una persona asessuale che non è asessuale è come accusare una persona etero di essere gay o bisessuale, e viceversa. In fin dei conti solo la persona in questione può dire come stanno davvero le cose”. Per fare luce su questo argomento, ecco 12 termini relativi ad alcune identità sessuali e sentimentali che stanno iniziando a ricevere più attenzione dai media, ma sono ancora assenti dal dibattito attualmente in corso nella nostra cultura.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*