Cosentino, respinta l’istanza di revoca della custodia. Arresto al termine del mandato da deputato - Notizie.it

Cosentino, respinta l’istanza di revoca della custodia. Arresto al termine del mandato da deputato

Politica

Cosentino, respinta l’istanza di revoca della custodia. Arresto al termine del mandato da deputato

SANTA MARIA CAPUA VETERE (CE), 4 MARZO 2013 – Conto alla rovescia per Nicola Cosentino, esponente del Pdl ed ex sottosegretario di Stato del Ministero dell’Economia e delle Finanze dell’ultimo governo presieduto da Silvio Berlusconi, accusato di concorso esterno in associazione mafiosa per presunti rapporti con il clan dei Casalesi.

Il tribunale di Santa Maria Capua Vetere ha respinto l’istanza di revoca dell’ordinanza di custodia cautelare in carcere a carico dell’ex deputato.

Se l’ordinanza non venisse revocata successivamente dal Riesame, potrebbe essere arrestato pertanto nel momento in cui decade dalla carica di deputato, ovvero quando si insedia il nuovo Parlamento.

Cosentino, è imputato in due processi per concorso in associazione camorristica, corruzione e reimpiego di capitali illeciti aggravati dalla finalità mafiosa, ed è destinatario di due ordinanze di custodia in carcere non autorizzate dal Parlamento. Il giudice aveva confermato contro di lui un’ ulteriore disposizione restrittiva a causa della possibilità di voto di scambio in caso di una sua ricandidatura in Parlamento.

Poco prima delle elezioni, infatti, Cosentino sembrava destinato a candidarsi al Senato, prima che i vertici Pdl gli imponessero il passo indietro.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche