Cosmetici “al mercurio”, denunciato un negoziante

Torino

Cosmetici “al mercurio”, denunciato un negoziante

Torino, Porta Palazzo. Un commerciante 49enne, italiano di origine vietnamita è stato denunciato in seguito al rinvenimento all’interno del negozio di cosmetici contenenti ioduro mercurico e idrochinone.

Il commercio di prodotti per la cosmetica, contenenti tali composti, è vietato nell’intera Europa, a causa dei danni ambientali e dei possibili rischi per la salute che comportano. Il mercato clandestino di queste merci passa per alcuni paesi africani.

Questi cosmetici sono in genere schiarenti per la pelle e sono distribuiti sotto forma di creme o saponette. Il contenuto, altamente tossico, è riportato nell’etichetta (!) ma solo in inglese. In casi di avvelenamento particolarmente acuto possono presentarsi sintomi come atassia, parestesie alle mani e ai piedi, generale debolezza dei muscoli, indebolimento del campo visivo, danni all’udito e difficoltà nell’articolare le parole.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*