Costiera Amalfitana 10 cose imperdibili da visitare e cose da fare
Costiera Amalfitana: 10 cose imperdibili da visitare
Vacanze

Costiera Amalfitana: 10 cose imperdibili da visitare

Costiera Amalfitana

10 mete imperdibili da raggiungere e tante cose da fare per innamorarsi della Costiera Amalfitana. Un esclusivo itinerario naturalistico-culturale - gastronomico dedicato ai curiosi e agli amanti dell'avventura

Viaggiare in Italia regalandosi un’estate memorabile? Oggi è un sogno ancora possibile! Per gli appassionati e i cultori di tesori nostrani dedichiamo una selezione di mete e itinerari della Costiera Amalfitana: spiagge incontaminate, paesini arroccati, persi nell’azzurro del cielo, fra villaggi di pescatori e antiche Chiese.

Soddisfare una tale esigenza è possibile, studiando soluzioni diverse: i principali aeroporti di Napoli e Salerno prevedono collegamenti diretti con la Costiera.

La costiera Amalfitana

Come è noto, la Costiera Amalfitana è una delle meraviglie naturalistiche, famose in tutto il mondo, nominata nel’97, patrimonio dell’Umanità dall‘Unesco.

Il gioiello Amalfitano è il tratto di costa campana che si colloca a sud della Penisola Sorrentina: affacciata sullo splendido Golfo di Salerno, delimitata a ovest Positano, ad est da Vietri sul mare.

Arrivare in Costiera: una soluzione per ogni budget

L’automobile è il mezzo ideale per raggiungere la località. E’ disponibile un servizio di noleggio privato, con autista, per godere di un viaggio dispendioso, sì…ma ricco di ogni comodità.

Soluzioni low cost per itinerari dinamici

E’ possibile arrivare in Costiera Amalfitana in treno o via mare risparmiando qualche euro,

una delle mille risorse offerte dall’Ente del Turismo è il Treno. Partendo dall’aeroporto di Capodichino si può prendere l’Alibus, arrivare in stazione, e salire sul treno diretto a Salerno.

Via mare Dalla Stazione Marittima di Piazza Municipio, parte anche il Metrò del mare.

Con il costo di 3 euro, il servizio pubblico provvederà a condurvi a destinazione. Il ticket è utilizzabile anche sui mezzi di terra.

Il sentiero degli Dei: una meta fra meraviglie naturalistiche e sport

Path of God è il sentiero escursionistico che collega Agerola (paesino, sulle colline Amalfitane) a Nocelle, una piccola frazione di Positano arroccata sulle pendici del Monte Pertuso.

Meta nota e frequentata per le caratteristiche spettacolari del sentiero: l’immersione totale nella natura e i panorami favolosi.

Percorrendo la strada, che da Agerola e porta a Nocelle è possibile godere della vista mozzafiato della Costiera Amalfitana e di Capri.

Meta apprezzata anche dagli appassionati di Trekking e walking ; la distanza è di circa 7/8 km: benché il grado di difficoltà sia lieve e aperto a tutti, è comunque vivamente sconsigliato, a tutti coloro che soffrono di vertigini.

Dove imboccare il sentiero degli Dei

Il percorso ha inizio da Bomerano (frazione di Agerola).Raggiungete Agerola, partendo da Amalfi, servizio di bus disponibile, tempo di percorrenza un paio d’ore.

Tour della Costiera: sole, mare ed escursioni in barca

Cinquanta chilometri di Costa, tutta da scoprire! Regalatevi una giornata in barca alla scoperta di piccole spiagge nascoste e il raro piacere di immergervi in un’acqua cristallina.Fra i vari itinerari, sono previste anche giornate dedicate agli appassionati di pesca e immersione sott’acqua.

Costiera Amalfitana

Le spiagge Amalfitane: miti da sfatare

In Costiera Amalfitana per spiaggia si intende un piccolo scampolo di sassi strappati alla scogliera. Le lunghe scalinate e i sentieri ricchi di ciottoli, che conducono in paesini dai colori vivaci, soddisferanno, in pieno, il vostro gusto scenografico.

La città di Amalfi: la storia, le botteghe e il fascino retrò

Perla della città costiera amalfitana, Amalfi è un piccolo comune dalla fervida, perenne, attività turistica.

La città è ormai diventata una meta obbligata per migliaia di turisti, provenienti da ogni parte del mondo.

La sue radici storiche (passato di Repubblica marinara) e le floride attività commerciali concentrano e rendono possibili diverse tipologie di turismo e interessi.

Mete artistiche principali il Duomo di Amalfi

E’ la cattedrale dedicata a Sant’Andrea, Santo patrono della città. Lo stile architettonico, particolare ne rivendica le radici arabosiciliane

Costiera Amalfitana

Museo dell’Arsenale e il Museo della Carta il sito è nella stessa area in cui una volta sorgevano gli antichi mulini che alimentavano le cartiere.

La tradizione cartaia della città ha portato al proliferare di antiche botteghe d’Arte e il confermarsi di un’antica tradizione.

Si racconta che la qualità della produzione, fosse così ricercata e pregiata da indurre Federico II, a vietarne l’utilizzo per gli atti pubblici.

Specialità gastronomiche Concedetevi qualche sfizio e assaggiate le vongole veraci, servite come condimento dei noti scialatelli (pasta rigorosamente fresca e fatta in casa); la ricotta locale che insaporisce e definisce il carattere dominante di piatti tipici come i “ndunderi”.

Ultima ma non meno importante, è la produzione di dolci realizzati a base di limoncello. Il tradizionale liquore è prodotto rigorosamente con limoni della Costa di Amalfi, IGP.

Artigianato a Vietri sul mare

Lo shopping a Vietri è praticamente un must, per ogni intenditore che si rispetti! La ceramica vietrese è un’esplosione di: colori disegni e trasparenze che rispecchia, in tutto e per tutto, la vitalità i colori e sapori di Vietri. Le linee e i colori vivaci colgono l’essenza dei mille paesini, della fauna marina e delle nature morte tipiche del luogo . Costiera Amalfitana: 10 cose imperdibili da visitare

Cinema, musica e danza letteratura: Ravello beniamina delle Arti

Se vi capita di passare dalla Costiera il consiglio è di trascorrere almeno una serata a Villa Rufolo, La suggestiva sede del Ravello Festival offre una vasta gamma di concerti ed eventi fra cui scegliere.

Il festival multiculturale di Ravello è l’evento, annuale che include ogni forma d’arte, fra: cinema, danza e letteratura.Non a caso, il borgo è noto anche come città della musica.

Costiera Amalfitana

Godersi il panorama dalla terrazza dell’infinito

Prendetevi il vostro tempo e godetevi i magnifici giardini di villa Cimbrone.

Il complesso è costituito da un corpo principale e da un vasto parco secolare di ben sei ettari, aperto tutto l’anno.

La sua presenza costituisce un simbolo della cultura romantica e botanica, anglosassone, sorto nell’area mediterranea fra l’800 e gli inizi del’900.

Costiera Amalfitana

La terrazza dell’infinito è la perfetta commistione di elementi naturali e intervento umano: il balcone naturale adorno di busti marmorei. La vista che si gode dalla terrazza è quella di un panorama unico: perfetta fusione fra cielo e mare.

Piccoli peccati di gola firmati Sal de Riso

Se amate soddisfare i vostri piccoli vizi, in questo caso, non esiste viaggio in Costiera senza il piacere di una visita dal pasticcere Sal De Riso.

Dalla città di Minori alla fama costruita a livello internazionale: le sue specialità hanno conquistato i migliori hotel d’Europa.

Costiera Amalfitana

Le sue delizie al limone, la torta di ricotta e pere sono alcuni dei numerosi cavalli di battaglia della storica pasticceria.

Punta Campanella la meta ideale per naturalisti e sportivi

La riserva Marina di Punta Campanella con le sue fonti incontaminate rappresenta una dei luoghi più frequentati da appassionati di immersione; oltre a spiccare fra i luoghi più suggestivi della Costiera Amalfitana.

Costiera Amalfitana 10 cose imperdibili da visitare

La vista del Golfo di Salerno e di Napoli che si congiungono offre ai visitatori uno spettacolo memorabile.

Tra artigianato e boutique create il vostro look a Positano

Positano è la città che nasce come centro di culto della moda e dell’artigianato. Approfittatene per rilassarvi e rinnovare il vostro stile: sfogatevi, girando tra piccole botteghe di artigianato e atelier di lusso in cerca di capi e accessori unici e di gusto raffinato.

Costiera Amalfitana

Un ultimo viaggio suggestivo nella Valle delle Ferriere

Con la visita all’oasi naturalistica della Valle delle Ferriere si conclude il nostro breve itinerario dedicato alla Costiera Amalfitana.

L’Oasi tropicale è una delle più grandi e importanti attrazioni d’Italia: dal borgo medievale di Atrani, passando per il vallone del torrente Dragone, sino alla Riserva della valle.

Costiera Amalfitana

La Valle delle Ferriere è una vera e propria rarità in termini botanici: la presenza di un habitat naturale:piante rare, anfibi, corsi d’acqua e cascate ne fanno un piccolo, affascinante, ecosistema.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche