Costo della manodopera per un impianto di videosorveglianza

Tecnologia

Costo della manodopera per un impianto di videosorveglianza

Quanto costa installare un impianto di videosorveglianza? Al di là delle apprecchiature, sappiate che dovrete contemplare anche il costo della manodopera.

Installare un impianto di videosorveglianza

Abbiamo già avuto modo di trattare in lungo e in largo il tema degli impianti di videosorveglianza: in particolare, abbiamo verificato il costo completo di un kit, abbiamo analizzato dove comprare online un impianto, e infine abbiamo verificato l’attuale normativa per i condomini in materia di videosorveglianza. Ora vogliamo tornare sul tema dei costi vivi, e verificare quanto costa installare un impianto di videosorveglianza dal punto di vista della manodopera.

Installazione professionale

Parliamo, dunque, della decisione più sicura, e al tempo stesso la più onerosa, quando si parla di installare un impianto di videosorveglianza: vale a dire rivolgersi a dei professionisti qualificati. Avete dunque stabilito che non è il caso di provvedere in maniera autonoma, ed è una decisione che, pur esponendovi a un esborso economico considerevole, vi mette al riparo da malfunzionamenti, errori di connessione e, in definitiva, mancati allarmi in caso di effrazioni.

Manodopera specializzata

In genere, per effettuare un’installazione professionale di telecamere a circuito chiuso con tutto l’apparato di registrazione, messa in rete e condivisione delle immagini acquisite, può anche bastare una sola persona, massimo due.

Ovviamente, tutto dipende sempre dalle dimensioni dei locali oggetto dell’installazione. Abbiamo consultato diverse aziende che si occupano del settore in varie zone d’Italia, e abbiamo desunto alcuni costi medi abbastanza ricorrenti.

Costi vivi

Ad esempio, se il locale da cablare determina una distanza fra le telecamere e il commutatore Ethernet inferiore ai 100 metri, il costo della manodopera si aggira fra i 300 e i 400 euro. Per distanze più grandi, fino a oltre 350 metri, saliamo nell’orbita dei 1.200-1.500 euro. Per distanze più grandi (ad esempio, hangar, magazzini di grosse dimensioni), infine, è opportuno chiedere un preventivo ad hoc, che comunque possono tranquillamente superare i 10.000 euro. Tali costi sono determinati non solo dalla presenza di un numero di tecnici superiore, ma anche dal lavoro supplementare dato dalla posa dei cavi e dall’installazione di diversi commutatori Ethernet per assicurare la stabilità della linea.

Fai da te

Se invece siete alla ricerca di un ottimo impianto di videosorveglianza da poter installare senza l’aiuto di una persona esterna, naturalmente senza rinunciare ad un’alta qualità, vi suggeriamo il modello Elro DVR151S impianto a 8 canali con 8 differenti uscite audio.

È inoltre prevista la visione notturna fino a 10 metri di distanza, 4 telecamere CCD esterne collegate ad uno schermo da 38 cm ed uno spazio di memoria da 1 TB.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Tablet Huawei
Android

Huawei Tablet: guida all’acquisto sul web

22 agosto 2017 di Lorenzo Cagnazzo

Andiamo a vedere i migliori modelli disponibili di tablet di casa Huawei, che ha immesso in commercio varie tipologie di device classificati nelle varie fasce di mercato, con prezzi e specifiche davvero molto interessanti.