Costretta a elemosinare si ribella e denuncia tutti

Roma

Costretta a elemosinare si ribella e denuncia tutti

Era stata attirata in Italia con la scusa del guadagno, oltrepassati i confini invece comincia l’incubo di una ragazza rumena. Segregata in un capannone abbandonato alle porte di Roma, zona Marconi, poteva uscire solo per fare l’elemosina. Due malviventi la costringevano a mendicare. Al ritorno nella tana dell’incubo veniva controllata fino all’osso per scongiurare che si tenesse qualcosa. La ragazza veniva maltrattata sistematicamente e qualche volta mandata all’ospedale. Una di queste volte ha avuto il coraggio di denunciare l’accaduto alla polizia dell’Ospedale San Camillo. I due malviventi sono stati bloccati sul luogo del misfatto e condotti in prigione.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Andrea Paolucci 2643 Articoli
Andrea Paolucci è l'autore di WUH! - Gorilla Sapiens Edizioni http://www.gorillasapiensedizioni.com/libri/wuh
Contact: