Cous cous di pesce e verdure freddo COMMENTA  

Cous cous di pesce e verdure freddo COMMENTA  

Pietanza di origine nord-africana, specialità della cucina medio-orientale: il cous cous con verdure e pesce (frutti di mare e crostacei) è una vera delizia da gustare anche freddo!

Vuoi cucinare un piatto gustoso e dal gusto esotico? Cucina la squisita ricetta di origine nord-africana e medio-orientale: il cous cous, una pietanza prelibata a base di Triticum durum, ovvero di semola di grano duro macinato da cuocere a vapore, lesso o saltato alla griglia o piastra.

Il cous cous è un piatto unico che può abbinato con verdure cotte e/o crude, carni bianche quali pollo, tacchino, suino o carni rosse quali vitellone, vitello, manzo o carni selvaggine.

Per i buongustai, il cous cous si sposa molto bene con il pesce, in particolare, con i crostacei e con i frutti di mare quali mitili, vongole, seppie, totani e polpo.

In questa guida culinaria illustriamo la preparazione del cous cous di pesce e verdure freddo: come primo passo occorre selezionare le verdure fresche di stagione da pulire e tagliare a pezzettini (zucchine, carote, patate, fagiolini, peperoni, pomodori, zucca), procedete a fare bollire le verdure in una pentola capiente in rame con il prezzemolo, un dado di brodo vegetale, curry, sale, peperoncino.

L'articolo prosegue subito dopo

Procedete con la pulizia del pesce (a vostro piacimento) crostacei e frutti di mare, immergeteli nell’acqua con la verdura e procedete con la cottura, aggiungete, nel frattempo, una noce di burro, zafferano ed un po’ di olio extra vergine d’oliva, cuocete insieme il cous cous fino a quando non sarà ben “gonfio” d’acqua. Una volta cotto il cous cous, procedete con l’eliminazione dell’acqua e lasciatelo raffreddare in frigo per circa 30 minuti; una volta pronto, impiattatelo e servitelo con del tofu. Buon appetito!

 

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*