Creano la formula matematica della felicità COMMENTA  

Creano la formula matematica della felicità COMMENTA  

27

Cos’è la felicità? Una domanda che si fanno molti, dai filosofi alla gente “normale”, la risposta è soggettiva, ognuno di noi ha la propria dimensione di felicità. Allo University College of London hanno effettuato una ricerca e il risultato è una formula matematica. Questa formula non determina il valore massimo di felicità, ma la variabilità della soddisfazione quando qualcosa di inatteso la fa salire, ad esempio la vincita di un premio.L’esperimanto fatto su un gruppo di volontari è poi stato verificato su 18.000 soggetti e le risposte hanno confermato la validità della formula. E’ risultato anche che paga più l’ottimismo del pessimismo, attendersi il peggio per essere sorpresi dal meglio non paga in termini di felicità perchè la sofferenza dell’attesa è maggiore della soddisfazione finale. Quindi, come dice una nota pubblicità, è l’attesa a determinare il livello di felicità.

Leggi anche: Terremoto Taiwan, scossa di magnitudo 6.4. “Almeno 14 morti. Non c’è pericolo tsunami”

Leggi anche

Referendum: le città con il record di affluenze
Attualità

Referendum: le città con il record di affluenze

Referendum, la frequenza media d'Italia al momento è del 57, 24 %. ma ci sono città che superano la media alla grande. Alle urne sono stati chiamati ben 46.714.950 elettori, di cui 22.465.280 uomini e 24.249.670 donne. Alle 12 di oggi l'affluenza è stata alta, ma con  dei picchi massimi tra cui l'Emilia-Romagna al top (in cui ha votato il 25,96% della popolazione) e la Calabria in coda con il 13,02%. Alle 20 invece siamo, con 7.998 Comuni,  al 57,24%. "Tanti elettori alle urne? Me lo aspettavo perché si vota per una questione importante. Significa che la gente ha voglia di dire qualcosa" dice Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*