Crescono figlio sbagliato senza saperlo. Storia incredibile

Curiosità

Crescono figlio sbagliato senza saperlo. Storia incredibile

Crescono figlio sbagliato senza saperlo.Storia incredibile
Crescono figlio sbagliato senza saperlo.Storia incredibile

La storia qui presente ha davvero dell’incredibile. Si racconta di due genitori che crescono un figlio sbagliato e non lo sanno.

La storia che vi stiamo per raccontare risale all’agosto 1912. Si racconta la storia di due genitori e dei loro figli. I genitori sono Lessie e Percy Dunbar, i quali un giorno decidono di portare i loro figli Bobby e Alonzo a fare una gita sul lago.

La storia ha luogo a Opelousas nella Louisiana. Siamo negli Stati Uniti. Quando hanno fatto questa gita, non sapevano cosa sarebbe successo a breve. L’incubo di ogni genitore si stava per avverrare.

Non è facile raccontare e capire cosa sia successo, ma accade l’impensabile. Il loro bambino di 4 anni, Bobby, scomparve e non lo trovarono più. Ci furono ricerche, ma del bambino nessuna traccia. Non lo trovarono più.

Alcuni mesi più tardi, succede qualcosa. I poliziotti giungono in casa dei Dunbar con la notizia del ritrovamento del piccolo Bobby.

Il bambino era stato ritrovato grazie a un artigiano del Mississippi, che era in compagnia di un bambino. Un bambino delle stesse caratteristiche di Bobby. L’artigiano pensava che il figlio fosse quello di una sua amica, non il ragazzino scomparso nel 1912.

A questo punto, la famiglia Dunbar si reca in Mississippi per trovare il bambino. Il bambino, Bobby, alla vista della madre, grida Mamma. Secondo altri avrebbe solo pianto. Comunque ricostruire i fatti e quanto successo è davvero difficile e complicato.

I genitori Dunbar non pensavano fosse quello il loro bambino. Le caratteristiche del loro bambino erano diverse. Gli occhi del bambino erano più piccoli di quelli di Bobby. La madre riconosce nel bambino una voglia e pensa sia proprio lui. A questo punto il bambino ritorna dalla famiglia accolto con gioia e felicità da tutti.

L’amica dell’artigiano ritiene che quello sia suo figlio. La donna era una bracciante, una ragazza madre con tre figli.

Nonostante disse che fosse suo figlio, nessuno le credette e la donna venne tacciata di essere poco istruita, stupida e anche una poco di buono.

A un certo punto, alla donna viene presentata una prova. Tra cinque bambini deve riconoscere il suo, ma la donna non riesce nell’intento. Non sa chi tra quei cinque bambini sia suo figlio.

Risulta difficile che una madre non riconosca il proprio figlio, eppure è successo proprio questo. Dal punto di vista legislativo, i Dunbar avevano maggiori fondi rispetto alla donna. La donna non aveva molto denaro e neanche un avvocato che potesse difenderla. Per questo il bambino fu affidato ai Dunbar.

Julia, la donna, non rivide mai più il suo bambino. Ebbe poi altri figli ai quali parlò spesso del bambino che le avevano preso.

Bobby o Bruce, nel frattempo si sposò. Mise al mondo dei figli e morì nel 1966. Sua nipote cominciò a fare delle ricerche per capire le radici della sua famiglia.

La nipote, facendo delle ricerche anche su Julia, nutriva dei dubbi in merito. La faccenda era complicata e addentrarsi era molto difficile.

Nel 2004, le carte in tavola cambiano nuovamente. Si scopre che il figlio che i Dunbar aveva cresciuto come fosse il loro non era veramente il loro figlio. Il figlio di Bobby fa l’esame del DNA e scopre di non avere gli stessi geni della famiglia.

A questo punto, la vicenda è davvero avvolta nel mistero. Non si sa che fine abbia fatto il vero Bobby.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche