Crimini del nazismo, la Germania non è più immune alle richieste risarcitorie

Attualità

Crimini del nazismo, la Germania non è più immune alle richieste risarcitorie

consulta
Lo ha stabilito la Consulta, dopo che l’Aja, ma anche le precedenti leggi italiane ne avevano negato la possibilità. Chi ha subito crimini nazisti ed è stato quindi vittima di una nazione straniera, potrà chiedere un risarcimento. Non esistono più immunità che permettano alla Germania di difendersi a priori da un possibile giudizio che li veda colpevoli dei crimini che sappiamo tutti, come per esempio, la deportazione in un altro Stato. La Consulta dà quindi pieni potere a un giudice di decidere in merito a un caso presentato da una vittima di crimini nazisti.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Andrea Paolucci 2642 Articoli
Andrea Paolucci è l'autore di WUH! - Gorilla Sapiens Edizioni http://www.gorillasapiensedizioni.com/libri/wuh
Contact: