Croazia-Italia, la guerra del prosecco COMMENTA  

Croazia-Italia, la guerra del prosecco COMMENTA  

La Croazia diventerà uno stato membro dell’Unione Europe a partire dal prossimo 1 luglio ma ai benefici bisognerà aggiungere un importante problema da risolvere.

Il Prosek, una delle bevande più tradizionali del Paese, dovrà obbligatoriamente cambiare nome poichè troppo simile al Prosecco italia. Una decisione che non piace ai viticoltori croati, pronti a contrastare questo obbligo in tutti i modi possibili, allo scopo di preservare il nome di uno dei loro prodotti più rinomati.

nonostante la similitudine nel nome infatti, le due bevande sono molto diverse in quanto il Prosek Croato è un vino dolce da dessert, quello italiano è un vino bianco, sovente bevuto come aperitivo.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*