Crociere per Palermo e Atene COMMENTA  

Crociere per Palermo e Atene COMMENTA  

Per molti viaggiatori, una crociera per il Mediterraneo o per l’Europa orientale è incompleta senza aver visitato le città di Palermo, Sicilia, e Atene, Grecia. E ‘un ottimo modo per visitare l’Europa senza la preoccupazione di alloggi e trasporti tra le città. Per fortuna sulle linee da crociera, come la Royal Caribbean Cruises e l’Oceania, sarete sicuri di ottenere il massimo dal vostra crociera con tappa a queste due importanti città come parte del percorso.


Marina (Ocean Cruises)

Sulla nave Marina, dell’Oceania Cruises, offre una spettacolare crociera di 12 giorni nel Mediterraneo occidentale che ferma in 9 città portuali, tra cui Palermo e Atene. Partendo da Roma, l’itinerario Marina include fermate a Firenze, Bonifacio, Sardegna, Palermo, Malta, Atene, Volos e Kusadasi, arrivando infine a Istanbul. La Marina debuttò nel febbraio 2011 come una nave di 65.000 tonnellate, con una capacità di 1.252 passeggeri e con a bordo un centro di arti culinarie e dieci diversi ristoranti.


Brilliance of the Sea (Royal Caribbean)

Un viaggio a bordo di Brilliance of the Sea, per 12 giorni di crociera Royal Caribbean nel Mediterraneo Orientale in partenza da Barcellona, ​​con fermate a Palermo, Atene, Rodi, Alessandria e infine Malta. Brilliance of the Sea è una nave di medie dimensioni, con una varietà di ristoranti, una palestra con attrezzature e servizi di classe mondiale, come il golf in miniatura e virtuale.


Mariner Of the Sea (Royal Caribean)

Salpare per Palermo e Atene con la Mariner of the Seas, per una crociera di 13 giorni nel Mediterraneo orientale di Royal Caribbean International.

L'articolo prosegue subito dopo

La crociera parte da Roma e arriva a Rochester, con fermate a Creta, Ashdod, Haifa, Kusadasi e Napoli, oltre a Palermo e Atene. La Mariner of the Seas è una nave di classe Voyager che contiene 3.114 passeggeri, con 22.000 metri previsti di aree per bambini, nonché una varietà di ristoranti di classe e servizi.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*