Crolla costone nella zona di Cartaromana ad Ischia

Cronaca

Crolla costone nella zona di Cartaromana ad Ischia


Un costone di roccia si è staccato a Cartaromana, nella zona dei giardini delle Ninfe ad Ischia, intorno alle 14 ed è franato parte in mare e parte su una zona non ancora accessibile ai bagnanti, ma solitamente adibita a stabilimento balneare. Non ci sono stati feriti, la caduta dei massi non ha provocato danni alle persone, anche perché in quel momento non si trovava nessuno in zona, l’area era ancora in fase di allestimento. Nel crollo sono stati sepolti ed in parte distrutti alcuni arredi da spiaggia e una parte del tavolato che si sarebbe dovuto probabilmente montare in vista della stagione estiva. È successo a poca distanza da uno stabilimento balneare. La frana ha fatto alzare moltissima polvere. Nella stessa area negli ultimi giorni ci sono stati altri smottamenti. Anche dal mare e dalle imbarcazioni che solcavano le onde a largo della baia si è udito un improvviso e forte tonfo che ha richiamato l’attenzione di quanti si trovavano nei paraggi.

Paura e proteste dei residenti: «già l’ex capo della protezione civile Bertolaso aveva indicato la zona come a rischio indicando la necessità di lavori di messa in sicurezza, ma non è stato fatto nulla». A provocare il dissesto in una zona già a rischio, sembrerebbe possa essere stata l’improvvisa siccità e seguita alle copiose piogge di questi mesi. Ma, per i residenti, anche i mancati interventi di messa in sicurezza dopo le innumerevoli segnalazioni fatte. Mentre sul luogo del crollo sono già giunti due Carabinieri in borghese, è atteso anche l’intervento della polizia municipale, dell’Ufficio Tecnico comunale, un geologo e i vigili del fuoco per in necessario sopralluogo.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Loading...