Cuba: Benedetto XVI chiede cambiamenti - Notizie.it

Cuba: Benedetto XVI chiede cambiamenti

Esteri

Cuba: Benedetto XVI chiede cambiamenti

L’Avana. Sono necessari cambiamenti e un ruolo di maggiore rilievo per la Chiesa cattolica a Cuba. È quanto auspica Benedetto XVI che, nel corso del secondo viaggio papale della storia dell’isola, ha lanciato il suo appello, immediatamente respinto dal governo cubano, che ha escluso, a sua volta, l’attuazione di riforme politiche nel Paese.

“Non ci saranno riforme politiche a Cuba, che si sforza di costruire un socialismo duraturo”, ha commentato il Vicepresidente cubano Marino Murillo, “A Cuba noi parliamo di attuazione del modello economico cubano, che renda il nostro socialismo duraturo e che soddisfi il benessere del nostro popolo”, ha concluso il politico.

Intanto, durante l’incontro con il leader Raul Castro, il Pontefice ha chiesto di trasformare il Venerdì Santo in festa nazionale, così come, nel 1998, Fidel Castro aveva ripristinato il Natale, su richiesta dell’allora Papa Giovanni Paolo II.

La visita di Benedetto XVI giunge in una fase in cui Raul Castro ha dato avvio a riforme economiche che puntano al rafforzamento del comunismo e con l’intento del Vaticano di rafforzare i rapporti tra Stato e Chiesa.

Marìka Nesi

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche