Cultura ed economia in Assam

Guide

Cultura ed economia in Assam

L’Assam nel nord-est dell’India è meglio conosciuta per il suo tè. Situata a sud della parte orientale della catena dell’Himalaya, nelle valli dei fiumi Brahmaputra e Barak, Assam è parte della regione nord-orientale collegata al resto dell’India da solo una stretta striscia di terra che si trova tra il Bhutan e il Bangladesh. Essa è circondata dalle città indiane di Arunachal Pradesh, Meghalaya, Nagaland, Manipur, Mizoram e Tripura, che fino al 1960 facevano parte dell’ Orient Frontier Agency del Nord.

Cultura e gente:

Assam è culturalmente eterogenea e i suoi abitanti rappresentano una varietà di gruppi, tra cui gli Adivasi (popolazioni tribali). Gli Adivasi sono stati portati qui originariamente dall’India dagli inglesi per lavorare alle piantagioni di tè, ma molti gruppi tribali hanno chiesto l’ indipendenza e la zona nord-est vede la violenza politica da anni. Il Nord-Est è anche una zona di importanza strategica di frontiera per l’India, in quanto si trova proprio sul confine tra India e Cina-Tibet e anche dal confine con il Myanmar (Birmania).

Le popolazioni Adivasi dello stato di Assam includono Bodo, Karbi, Kachari, Mishimi, Miri e Rabha.

Tutti hanno la propria lingua e, anche se la lingua principale in Assam è l’ Assamese, diverse lingue tribali si parlano comunemente. I turisti sono attratti dall’ Assam per le tante feste celebrate dai vari gruppi. Uno dei principali festival, che si celebra in tutto l’ Assam e non è quindi limitato a singoli gruppi specifici, è il Bihu. Le Feste Bihu si celebrano ogni anno; Bohag Bihu per un buon raccolto all’inizio della stagione agricola, Kaati Bihu quando il riso viene tagliato e legato, e Magh Bihu quando si lavorano.

Arti e mestieri tradizionali comprendono la tessitura (soprattutto cotone e seta), ceramiche, scultura e le altre arti. Il Gamocha (bihuwaan) è un pezzo di tessuto fatto a mano, comprendente un panno di cotone bianco con bordi rossi e dettagli decorativi, che è avvolto intorno alla testa dei ballerini Bihu, o appeso al collo come segno di status sociale, può essere utilizzato come perizoma o asciugamano.

Economia e Tè:

L’ Assam è uno stato prevalentemente agricolo i cui 2/3 della popolazione è impiegata nel settore agricolo.

Il principale prodotto di esportazione è il tè Assam, uno dei tè più pregiati al mondo.

L’ Assam ha la sua varietà di tè: Camellia assamica. Anche se il tè è sempre stato cresciuto nella regione, sono stati gli inglesi ad aver introdotto la coltivazione del tè su scala industriale. Il tè Assam cresce ad altitudini inferiori rispetto ad altri tè famosi della stessa zona, come il Darjeeling.

In Assam crescono anche il riso, le verdure, comprese le patate e le patate dolci, la frutta tra cui papaia e banana, le erbe aromatiche e le spezie. L’agricoltura è molto tradizionale per cui la modernizzazione probabilmente richiederà tempo in questa zona isolata. Altre industrie in Assam includono raffinerie di petrolio e la regione produce petrolio greggio e gas naturale.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Loading...