Cupertino conferma: Apple Pay arriva in Italia. Cosa c’è da sapere COMMENTA  

Cupertino conferma: Apple Pay arriva in Italia. Cosa c’è da sapere COMMENTA  

Cupertino conferma: Apple Pay arriva in Italia. Cosa c'è da sapere
Cupertino conferma: Apple Pay arriva in Italia. Cosa c'è da sapere

Apple ha confermato l’arrivo in Italia di Apple Pay. La pagina sul sito ufficiale è stata aggiornata con l’elenco delle banche partecipanti.

Apple pay  è un sistema  semplice da utilizzare  e permette di fare acquisti nel negozio con i dispositivi Apple. E’ possibile  pagare con le  carte di credito. Inoltre  Apple non condivide mai i dati delle carte, i pagamenti con Apple Pay su iPhone, Apple Watch, iPad e Mac sono più sicuri e riservati.


Il sito è stato aggiornato proprio oggi,  inserendo la documentazione tecnica che contiene le istruzioni d’uso in lingua italiana e tedesca. Già nei giorni precedenti si vociferava riguardo all’imminente arrivo delle tecnologia di pagamento Apple anche in Italia.  Sul sito da oggi si legge in arrivo. 

Le carte di credito si possono associare ai circuiti compatibili, avvicinando lo smartphone al lettore, con l’ausilio della tecnologia NFC senza fili e Pos.  La piattaforma tecnologica può essere anche usata per gli acquisti on line. Ciò può avvenire confermando la propria identità attraverso la verifica delle impronte digitali di Touch ID. Negozi, Siti web e App sono interessati dalla tecnologia. Il sistema funziona grazie a dei sensori. E’ uno delle tecnologie più avanzate di Apple. 

Nei primi tempi il nuovo sistema sarà  compatibile con carte di credito Visa e MasterCard e con i circuiti bancari  UniCredit, CarreFour Banca e Boon. Successivamente il sistema di pagamento sarà esteso ad altri circuiti, ma per il momento non si sanno altre notizie.


Il primo lancio di Apple Pay risale ad appena due anni fa. Attualmente la mela morsicata, così soprannominato, Apple Pay è presente in paesi come Australia, Canada, Cina, Francia, , Hong Kong, , Regno Unito, Russia, Singapore, Nuova Zelanda, Spagna, Giappone  e Svizzera. L’esperimento in questi paesi ha avuto un enorme seguito.


Il nuovo arrivo non riguarda solo l‘Italia. Infatti è l’estensione di Apple Pay è previsto anche per il Belgio e la Germania. Pare che l’arrivo sia previsto nei prossimi giorni.

L'articolo prosegue subito dopo

 Si tratta quindi solo di qualche giorno.

Leggi anche

Sky
Tecnologia

HD di Sky: qual è la risoluzione

Alcune considerazioni sulla reale consistenza dell'HD di Sky e sulla sua risoluzione. Quando è stato lanciato il servizio HD di Sky, ormai qualche anno fa, i claim della dépendance italiana del network televisivo di Rupert Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*