Come curare l’influenza virale e come riconoscerla COMMENTA  

Come curare l’influenza virale e come riconoscerla COMMENTA  

Come curare l'influenza virale e come riconoscerla
Come curare l'influenza virale e come riconoscerla

Con la fine dell’estate immancabilmente compaiono anche le prime influenze. Scopriamo come possiamo riconoscere i sintomi e cure contro l’influenza virale

Per influenza virale intendiamo l’infezione causata da un virus che infiamma le vie respiratorie e dell’apparato digerente, provocando la bronchite, rinite, faringite, gastrite accompagnata dalla tosse, congestione nasale,  nausea, vomito, febbre e diarrea.

Maggiormente questo tipo di influenza viene riscontrata in primis nei bambini, essendo che hanno un sistema immunitario ancora poco sviluppato. Spesso vengono contagiati anche in luoghi come asilo o scuola.


Solitamente si riscontra l’influenza nel cambio stagione tra autunno, inverno e primavera. Ha una durata di circa 10/15.

Ecco alcuni consigli per chi ha l’influenza:

  • È consigliato sempre di assumere un’alimentazione ricca di di vitamine, come gli agrumi per vitamina C, frutta e verdura della stagione.
  • Riposare in un luogo caldo e comodo, permettendo al proprio organismo di difendersi dal virus anche grazie alle cure farmacologiche.
  • Non assumere mai dosi che vanno oltre il limite consentito e chiedere sempre consiglio al medico, se la situazione influenzale non cambia.
  • Una volta usciti dalla prima fase dell’influenza, assicurarsi di evitare sforzi eccessi al proprio corpo, come la pratica di uno sport, provare delle emozioni forti o stress mentale.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*