Da dove viene l’acido ialuronico? COMMENTA  

Da dove viene l’acido ialuronico? COMMENTA  

L’acido ialuronico è un mucopolissaccaride che è un importante componente del tessuto connettivo umano, agendo come agente protettivo e legante. Si trova anche nel fluido della membrana sinoviale, che lubrifica e ammortizza le giunture, e nell’umore acqueo dell’occhio.

Leggi anche: Come combattere il reflusso gastroesofageo


Fonti interne

L’acido ialuronico è prodotto in modo naturale dal corpo umano. E’ sintetizzato da un enzima. Tale enzima facilita l’unione di due zuccheri, l’acido D-glucuronico e l’ N-acetilico glucosamino, che sono poi trasformati in acido ialuronico.

Leggi anche: Donna sfigurata con l’acido dall’ex fidanzato


Fonti naturali

L’acido ialuronico è anche venduto come integratore. La fonte di acido ialuronico è naturale se è estratta da una fonte animale senza ulteriore sintesi della molecola. L’acido ialuronico naturale è ottenuto dalle creste di gallo o dagli umori acquei degli occhi di mucca.


Fonti artificiali

Le fonti artificiali di acido ialuronico sono sintetizzate in laboratorio usando altre sostanze chimiche. Questo processo è detto biosintesi. Il ceppo di steptococchi dei batteri sono utilizzati per sintetizzare l’acido ialuronico.

Leggi anche

babbo natale
Guide

Come sopravvivere al pranzo di Natale

Ecco come fare a sopravvivere al pranzo di Natale, nonostante le domande incalzanti dei parenti e le quantità industriali di cibo.   Manca davvero poco alle festività natalizie e in molti si staranno domandando come sopravvivere al pranzo di Natale. Cibo in quantità industriali, domande impertinenti dei parenti, e bambini che piangono e urlano in ogni angolo della casa. Non temete! Questo articolo vi consiglierà come comportarvi per sottrarvi a queste torture. Per prima cosa cercate di evitare le discussioni private a tavola, cercando di cambiare discorso quando uno dei parenti vi incalzerà con domande inopportune. Inoltre è assolutamente vietato Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*