Da Genova a Berlino con due film sul G8 COMMENTA  

Da Genova a Berlino con due film sul G8 COMMENTA  


Al festival del cinema di Berlino si parla di Genova con un film ed un documentario sui fatti del G8: Diaz di Daniele Vicari e The Summit di Franco Fracassi e Massimo Lauria.


Entrambi i film partono dal presupposto che su quei giorni, o almeno su ciò che è accaduto sotto lo sguardo di tutti, si possiede una grande quantità di materiale: migliaia di ore di riprese, fotografie e testimonianze. Eppure manca qualcosa.


Diaz – non pulire questo sangue, che è stato definito dal regista un film di guerra, si occupa di ricostruire ciò che può essere capitato dentro la scuola e dentro la caserma di Bolzaneto.


The Summit invece si presenta più come un’inchiesta e scava a fondo nel problema. Gli autori fanno delle domande, si chiedono chi o cosa abbia permesso lo svolgersi delle vicende e ne emerge una terribile volontà internazionale di repressione nei confronti del movimento No Global.

L'articolo prosegue subito dopo


 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*