Dal battello direttamente nelle vetrate di casa COMMENTA  

Dal battello direttamente nelle vetrate di casa COMMENTA  

Soggiornare a Copenaghen appassiona il visitatore ai suoi canali dispersi nel freddo e placido mare che resta argenteo così come grigio è il cielo che vi si specchia.

Un giro sulle chiatte tra i vari canali ci porta a visionare diverse opere per lo più moderne realizzate nella città.

In particolare passando sotto bassissimi ponti ci ritroviamo da costruzioni di un fasto monarchico passato a delle modeste case di pescatori, da immense vetrate di case moderne all’incolta terra della Città Libera di Christiania da dove grandi cigni vendono incontro al battello.

La visione di Copenaghen dai canali si differenzia da quella di tutte le altre città fluviali o dove comunque è possibile servirsi di un corso d’acqua per avere una diversa immagine.

Infatti i canali di questa capitale sono veramente simili a quelli di Venezia con la particolarità che navigando si ha l’impressione di entrare nelle case private messe completamente a nudo da quest’architettura danese caratterizzata da vetrate a tutta parete.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*