Dall’1 ottobre nelle sale italiane esce ‘Padri e Figlie’ di Gabriele Muccino COMMENTA  

Dall’1 ottobre nelle sale italiane esce ‘Padri e Figlie’ di Gabriele Muccino COMMENTA  

Uno dei film più attesi della nuova stagione cinematografica è  “Padri e Figlie“, che uscirà l’1 ottobre, che parla proprio del complesso rapporto tra padri e figlie femmine. Un film introspettivo, che indurrà molti genitori a domandarsi se si è davvero presenti nella vita dei propri figli e su come essere presenti.

Leggi anche: Boris Giuliano, buona la prima. Ora l’amore secondo Muccino

A tal proposito è intervenuto il regista del film, Gabriele Muccino, che a Rai News ha presentato l’ultima opera cinematografica presentandone i contorni e la trama: ‘Padri e figlie è un continuo flash back tra gli anni 80 quando Jake David, Russel Crowe, romanziere premio Pulitzer rimasto vedovo, lotta contro un serio disturbo mentale mentre cerca di crescere nel miglior modo possibile la figlia Katie di 5 anni.

Leggi anche: Data uscita, streaming trama L’Estate Addosso

25 anni dopo Katie è una donna da anni lontana dal padre che lotta ancora con le sue paure e l’incapacità di amare. “Siamo il frutto delle nostre infanzie’.

Nell’intervista Muccino ha citato una frase proferita da Diane Kruger, attrice nel film, nel ruolo della zia di Kate: ‘Un giorno Diane Kruger, zia di Katie nel film, mi disse una frase: gli uomini possono vivere senza amore le donne no.

Quella frase non era scritta nella sceneggiatura. Ne ho parlato a lungo con Diane, lei si sentiva di dirla e anche se io non la condividevo fino in fondo le dissi sì.

L'articolo prosegue subito dopo

In fondo c’è una grande verità: una bambina di fronte a un padre malato, come avviene nel film, ha una capacità di prendersi cura che un bambino non ha. Questo è lo straordinario potere delle donne
‘.

Il cast in pratica è composto per intero da attori di fama internazionale: Manda Seyfried sarà Katie da grande, Aaron Paul, star di Breaking bad, tre premi Oscar Jane Fonda Octavia Spencer e soprattutto Russel Crowe, che Muccino elogia nell’intervista per le sue qualità umane: ‘Russel è davvero il Gladiatore ha la fisicità di un combattente e un cuore dolcissimo‘.

Leggi anche

Il mago di Oz film: trama
Cinema

Il mago di Oz film: trama

Il mago di Oz è stato uno dei film più apprezzati al mondo. Fa parte del patrimonio del cinema e nel corso dell'anno 1939 ha conquistato tutto il mondo, grazie alla trama avvincente e un cast formidabile. Il mago di Oz è uno dei film più conosciuti in tutto il mondo. Uscito nell'anno 1939 ha catturato sin da subito l'attenzione del pubblico di moltissimi Paesi. Il film è ispirato al primo di quattordici libri, ovvero a Il meraviglioso mago di Oz, scritto da L. Frank Baum. Regista delle pellicola è stato Victor Fleming. Mentre, la protagonista, ovvero Dorothy Gale, è Leggi tutto