Dalla Cina il bambolotto nazista, Schweinsteiger fa causa al produttore

Sport

Dalla Cina il bambolotto nazista, Schweinsteiger fa causa al produttore

Bastian Schweinsteiger, con questo nome così tedesco, alto e biondo e con gli occhi chiari, il perfetto esempio di uomo del nord Europa, ha di che lamentarsi.

Non nei confronti del destino, certo, che ha voluto far di lui un uomo sano e forte, nonché, in un impeto di generosità, fargli dono di un talento calcistico non comune e tale da proiettarlo nel bel mezzo del centro campo della nazionale tedesca e del Manchester United. Bastian, chiamiamolo così, in confidenza, vuole in realtà prendersela con un costruttore di balocchi. Un dispensatore di gioia per bambini, un produttore di giocattoli, insomma, di nazionalità cinese, che ha intrapreso il business – redditizio, peraltro – di realizzare bambolotti di vario tipo, alcuni dei quali raffiguranti veri e propri personaggi storici (pare che in catalogo ci siano pure Stalin e Napoleone), altri ispirati in maniera più libera a figure comuni e, se così si può dire, tipologiche.

Una di queste è il soldato nazista, in uniforme grigia, elmetto dall’inconfondibile forma e svastica al petto.

Biondo e con gli occhi azzurri, ci mancherebbe, trattandosi di truppa teutonica. Fin qui tutto bene, viene da dire. Dov’è il problema? Sì, il bambolotto presenta una certa somiglianza, nei tratti del viso, con il calciatore Bastian Schweinsteiger, ma si tratta di ben poca cosa, infondo. Non sembra proprio il caso di prendersela tanto. Il fatto è che il bambolotto ha un nome: si chiama Bastian, chiaro e tondo. “Intenteremo una azione legale, non c’è altro da aggiungere”, è la frase che arriva da chi cura gli interessi del calciatore. “Non vendiamo alcun giocattolo che si riferisce a calciatori. Il nome è un nome tipico tedesco, si tratta di pura casualità” è la replica del giocattolaio cinese (che si chiama Did Corporation, per la precisione), secondo quanto riportato dal Bild.

Al momento non è del tutto chiaro se il calciatore se la sia presa per la somiglianza, il nome, la scelta di produrre un bambolotto nazista in sé o il fatto di vedersi associato a quella divisa oppure ancora il fatto che tutto ciò sia avvenuto senza che lui ne abbia ricevuto alcun riconoscimento economico, ma c’è da scommettere che, a breve, sarà possibile soddisfare questa curiosità.

2 Trackback & Pingback

  1. Dalla Cina il bambolotto nazista, Schweinsteiger fa causa al produttore | Braincell
  2. Dalla Cina il bambolotto nazista, Schweinsteiger fa causa al produttore | Ultime Notizie Blog

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche