Dalla pergamena al codice binario - Notizie.it

Dalla pergamena al codice binario

Roma

Dalla pergamena al codice binario

Uno sguardo al lavoro degli editori di testi medievali e agli strumenti che attualmente sono disponibili a quello scopo ci propone questa prima Giornata di studio, organizzata dagli studenti del Master e Diploma in Studi Medievali e Francescani della Pontificia Università Antonianum a Roma, con il supporto della Scuola Superiore di Studi Medievali e Francescani della stessa università. In essa interverranno noti professori, ricercatori ed editori di testi medievali ed è aperta a tutti gli interessati al medioevo e alle nuove tecnologie nel campo delle Scienze Umane.

La giornata inizierà alle 9.30 con l’intervento del prof. Filippo Sedda, con la relazione Il mestiere del filologo: edizione di testi e informatica. Classical Text Editor. In essa ci introdurrà all’uso di questo potente software per l’edizione di testi classici e medievali. A continuazione, dopo la pausa, la prof.ssa Flavia Bruni presenterà la sua relazione Edizione elettronica e tradizione del testo: questioni di filologia digitale, nella quale metterà in luce diversi aspetti a tenere in conto rispetto il passaggio dai manoscritti al linguaggio computazionale.

La sessione pomeridiana aprirà alle 14.30 con l’intervento di Matteo Villani, bibliotecario della Biblioteca Nazionale Centrale di Roma, sul tema Il medioevo digitale e le biblioteche: l’esempio della Biblioteca Nazionale Centrale di Roma. Alle 15.15, il prof. Graziano Perillo ci parlerà sulle Risorse informatiche per lo studio e l’edizione di testi di filosofia medievale. La giornata chiuderà con la presentazione Per un progetto sitografico delle risorse on line sul Medioevo, una proposta introdotta dal prof. Sedda e del p. Francesco Pica, membro della Commissione Scotista Internazionale.

L’incontro si terrà il venerdì 11 maggio nell’Aula A della Pontificia Università Antonianum, in via Merulana 124. Per maggiori informazioni si può contattare gli organizzatori alla mail med.inf.pua@hotmail.it, oppure chiamare al telefono 06.70373528.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche