Dall'operetta ai Matrimoni: Daniela Catalano si racconta - Notizie.it
Dall’operetta ai Matrimoni: Daniela Catalano si racconta
Gossip e TV

Dall’operetta ai Matrimoni: Daniela Catalano si racconta

Abbiamo avuto il piacere di intervistare una famosa cantante per l’operetta italiana “Daniela Catalano”.

Daniela Catalano vive a Torino insieme alla sua famiglia e fin da bambina ha dedicato la sua vita al canto, in particolare a quello lirico.

Si esibisce su diversi palchi italiani dove ha il piacere di avere l’assenso del pubblico.

Abbiamo chiesto a Daniela di raccontarsi un pò e di esporci come è nata la sua passione.

“Mi presento a tutti questi Spettatori, si xkè tali siete , visto che il Mio lavoro si svolge da sempre sui palchi dei Teatri italiani.

La Mia passione o meglio l amore x la Musica NASCE cn me.

La Mia prima esibizione risale all eta di 10 anni.

Fu proprio quello il momento in cui ho compreso che quella sarebbe stata la mia strada.

Daniela come mai proprio il canto lirico?

Il canto Lirico devo dire che nn è stato tanto una scelta bensì un dono.

Un dono che Mi ritrovo dal momento che la Mia voce risponde a un istintivo imposto naturale.

Poi nel corso dei primi anni mi sn appassionanta alle storie delle eroine e dell opera.

Ma devo dire che l’ operetta è per me un grande amore.

Parlaci dei tuoi studi di canto? dove li hai svolti? ci vuole tanto studio per diventare una brava cantante lirica?

“L’arte è nel Mio dna.

Ho svolto i miei studi presso l ‘ Istituto d’arte.

E’ proprio lì che inizio è gli studi privati di canto e specializzazione.

Di studiare canto non si finisce mai.

Ogni volta che mi preparo a prepare un nuovo personaggio devo studiare e molto per immedesimarmi.

Fai anche l’attrice a teatro. Come mai questa scelta abbinata al canto?

“La Recitazione x Noi che facciamo opera è prettamente necessaria.

Ma è ancora piu’ importante per l’ operetta che comprende tra le arie cantate anche dialoghi di prosa e per rappresentarla necessita di nozioni recitative.”

Daniela noi sappiamo che canti anche ai matrimoni in chiesa.

“Si canto in chiesa sin da quando ero piccola.

E mi piace molto cantare e allietare i matrimoni dei giovani sposi con qualche canzone liturgica durante la messa.”
Spiega a tutti i nostri lettori/ici cosa proponi per la chiesa a tutte le spose.

“Il repertorio che propongo durante la messa di Matrimonio e o battesimi, cresime, prime comunioni, anniversari di matrimonio sia religiosi che celebrati in comune è quello della tradizione liturgica:

Marcia nunziale sia per la sposa che x Lo Sposo Ave Maria di Schubert e o Gounod

Panis Angelicus di Franck

Largo di Haendel

Dolce Sentire di Ortolani

Alleluja di Mozart etc..

Propongo anche, sia ai matrimoni che a meating di lavoro o happy hour, musiche da film o da musical come ” il Fantasma dell opera o Evita

Mi avvalgo sempre di una valida pianista e organista.

Sappiamo che sei molto impegnata a teatro.

Quali sono i prossimi appuntamenti e dove ti possiamo trovare?

“Saró impegnata per la stagione teatrale di operetta e di prosa presso il Teatro Araldo di Torino.

I Miei prossimi impegni saranno:

– l’operetta ” Belle Helene” nel ruolo di Oreste (un’ operetta mitologica dove Offenbach satirizza I personaggi piu’ noti della mitologia greca dove io rappresento il nipote di Helena in gergo vengo etichettata come travestì)

– Per la prosa farò un’edizione per le scuole della Locandiera di Goldoni ad aprile

– inoltre sarò nel vercellese con la Vedova Allegra al Teatro Viotti

Grazie Daniela per l’intervista e in bocca al lupo per i tuoi spettacoli.

Articolo realizzato da Federica Cerri

2 Commenti su Dall’operetta ai Matrimoni: Daniela Catalano si racconta

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche