Governo, modifiche alla Legge Fornero “Abbassare l’età per la pensione”

Attualità

Governo, modifiche alla Legge Fornero “Abbassare l’età per la pensione”

Pensione

Roma – Il Governo intende cambiare la legge Fornero promuovendo una pensione anticipata che darebbe spazio ai giovani ma fornirebbe un assegno più basso ai nuovi pensionati. Verranno cioè applicate forme di flessibilità con penalizzazioni crescenti dell’assegno quanto più ci si allontana dall’età standard per la vecchiaia.

Se adesso si va in pensione a 66 anni e 3 mesi per gli uomini e le donne tranne che per le lavoratrici del settore privato per le quali servono 63 e 9 mesi, si estenderà adesso a tutti il sistema del calcolo contributivo: andando prima in pensione, l’ammontare dei contributi versati e che determina la pensione si spalmerà su più anni abbassando il trattamento.

La modifica dell’età pensionabile produrrà in un primo momento un deficit destinato però a rientrare nel lungo termine, e ciò darebbe il via libera della Commissione di Bruxelles ad un allentamento dei vincoli della legge Fornero.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche