Dargen D'Amico: frasi delle canzoni

Dargen D’Amico: frasi delle canzoni

Musica

Dargen D’Amico: frasi delle canzoni

Ecco alcune frasi famose estrapolate dai testi del noto rapper Dargen D’Amico, uno dei cantanti più amati dagli appassionati del genere.

Dargen D’Amico è il noto rapper italiano del quale è uscito proprio recentemente il primo singolo del nuovo disco che porta il titolo ‘Le Squadre’ e che vede la partecipazione di Isabella Turso al pianoforte.
Il prossimo album è già stato programmato nei prossimi mesi e verrà interamente prodotto da Tommaso Colliva. Un rapper ‘colto’ Dargen D’Amico, i cui testi sono molto apprezzati dai giovani.
Fortunato anche il sodalizio con Isabella Turso, con la quale aveva già realizzato in precedenza lo spettacolo Parole Per Pianoforte, che l’anno scorso ottenne un grande successo di pubblico e fu apprezzato dalla critica.

Sono tante le frasi davvero significative delle canzoni di Dargen D’Amico. ‘Abbiamo lavori che durano un weekend. Abbiamo amori che durano un weekend. E weekend che durano una vita’ recita il testo de ‘La mia generazione’ uno dei brani più ascoltati dell’album D’Io pubblicato nel 2015.

Un brano che racconta vizi e vezzi delle nuove generazioni con una sorta di istantanea rappata davvero azzeccata.

‘Facciamo i versi verso gli altri universi lassù dove non prende il segnale e se mi dicono che siamo tutti diversi Io invece dico no che siamo tutti uguali,tutti uguali…’. Questo è il ritornello del brano Siamo tutti uguali, un’altra perla della sua discografia, una bandiera contro ogni forma di discriminazione.

‘E ora siamo qui, due come noi, plebei. Chiusi in una stanza come in ascensore, a fare Amore, tanto che potremmo vivere vendendolo su eBay!’ canta Dargen D’Amico nel brano Due come noi, nel quale racconta un amore nato sui social network. Nel brano Amore a modo mio si cimenta in un duetto davvero riuscito con il rapper J-Ax: ‘Arrivo in discoteca con l’infradito ed il pareo, femmina alpha con me hai fallito, Alfa-Romeo io c’ho la fede al dito e non sarò il tuo trofeo e ti ridò i 2 di picche che mi hai dato ai tempi del liceo e non funziona il trucco della tua microgonna e se tu fai la disinvolta sarò io la prima donna che poi se fai la conta son già stati tutti sotto mo’ io sto seduto non sedotto e faccio l’amore a modo mio’.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*