Dario Fo, attacca Berlusconi:”Italiani succubi della tv”

Catania

Dario Fo, attacca Berlusconi:”Italiani succubi della tv”

Dario Fo pensiero. Dario Fo, premio Nobel per la letteratura nel 1997, alla vigilia della prima nazionale de il “Barbiere di Siviglia”, al Teatro Massimo Bellini di Catania, torna ad attaccare Silvio Berlusconi.
“Viviamo in un Paese dove un uomo solo ha quattro televisioni e non so quante radio, ha giornali e addirittura una squadra di calcio: tutte cose che gli servono per blandire e fare stare calma la gente”. Queste le dure parole al termine della conferenza stampa, all’indomani delle altre pesanti critiche a Giulio Tremonti, rivolte sul palco delle Cgil, nella giornata di ieri.
L’opera di Rossini è in programma dal 10 al 19 maggio, nell’ambito della stagione lirica 2011.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Loading...