Data italiana concerto Bullet for my Valentine COMMENTA  

Data italiana concerto Bullet for my Valentine COMMENTA  

Bullet for my Valentine sono una band heavy metal scozzese di Bridgend, formatasi nel 1998. La band è composta da Matthew Tuck (cantante e chitarrista), Michael Paget (chitarrista), Michael Thomas (batteria) e Jamie Mathias (basso).

Gli ex membri includono Nick Crandles e jason james, entrambi suonavano il basso. Si sono formati con il nome di Jeff killed John e hanno iniziato la loro carriera musica suonando cover di band come Metallica e Nirvana.

Leggi anche: Fuksas al MAXXIinweb: inizia il ciclo di 9 incontri sull’arte contemporanea. In streaming e on demand


Jeff Killed John ha registrato sei album che non stati pubblicati, due dei quali sono stati rimodificati e pubblicati in un secondo momento con il nome di Bullet for my Valentine.

Leggi anche: 23 ottobre 1739: Un orecchio fa scoppiare una guerra


Nel 2002, la band ha firmato un contratto di cinque anni con la Sony e ha ammesso di essere influenzata da band quali Metallica, Iron Maiden e Slayer. La band fa parte della scena musicale di Cardiff.


L’album di debutto è uscito il 14 febbraio 2005 negli Stati Uniti in onore di San Valentino come tributo alla band.

Bullet for my Valentine si esibiranno in un concerto a Treviso nell’unica data italiana il 25 ottobre.

Leggi anche

fa
Guide

Shatush come si fa

Ormai chi non conosce lo shatush? Per chi ancora non lo sa, è una tecnica che crea sfumature naturali sui capelli in due fasi.Come si fa?Ecco come procedere Ormai lo shatush è una tecnica nota a tutti. Talmente in voga da essere ormai quasi fuori moda, lo shatush consiste nel creare sulla chioma delle schiarite con un effetto naturale. Più precisamente, la tecnica consiste nella decolorazione delle punte e della chioma inferiore per ottenere due colori in sintonia, che sfumano uno nell'altro. Dato che lo shatush arriva direttamente dalla California, ricorda un po' le sfumature dei capelli sotto i raggi Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*