Data ritiro estivo Inter: Riscone di Brunico e poi USA

Calcio

Data ritiro estivo Inter: Riscone di Brunico e poi USA

Mancini
Mancini al lavoro ritiro estivo Inter

Il ritiro estivo Inter: da Riscone di Brunico agli USA, tutte le date dei nerazzurri per la nuova stagione agonistica, quella del riscatto.

Il ritiro estivo Inter è iniziato il 6 luglio a Riscone di Brunico dove la compagine resterà fino al 15. Dopo questa prima parte la formazione di Mancini si trasferirà negli USA. Tournèe dal 16 luglio al 1° agosto.

L’Inter è ancora incompleta nella sua rosa e il tecnico di Jesi si aspetta molto dal mercato. Fino ad ora sono stati ufficializzati l’argentino Ever Banega e Ansaldi. Il primo è stato prelevato a parametro zero dopo l’esperienza al Siviglia. Esperienza conclusa con la vittoria dell’Europa League. L’argentino è ancora in vacanza per smaltire la delusione della sconfitta in finale di Copa America.

Ansaldi è invece già col gruppo proveniente dal Genoa dove si è messo in grande evidenza la scorsa stagione. Il numero di maglia scelto da quest’altro argentino è il 15.

Il terzo acquisto è il turco Erkin, che dal 2010 militava nel Fenerbache ed ha preso parte ad Euro 2016. Per lui maglia numero 18, mentre Banega al suo arrivo dovrebbe ritrovare la sua cara “19”.

In questo ritiro estivo Inter già in campo per la prima amichevole sabato scorso contro gli austriaci dello Swarovski Wattens, partita terminata con un deludente 0-0. La formazione era comunque molto rimaneggiata anche se non può valere come scusante visto l’avversario.

Molti i casi da risolvere per la nuova proprietà, visto che ormai l’Inter appartiene ai cinesi del Suning. Uno su tutti il futuro di Icardi, che corteggiato da molte big vuole andare via o almeno vorrebbe un sostanzioso aumento di stipendio. Una situazione che può finire con un muro contro muro.

L’allenatore Roberto Mancini aveva espressamente richiesto per rafforzare la rosa calciatori come Tourè del City e Candreva, ma la proprietà ha fatto subito capire che non questi i calciatori che si stanno puntando.

Le scelte di mercato

La nuova proprietà vuole puntare su calciatori giovani che possono diventare un patrimonio anche futuro della squadra.

Quindi non verranno acquistati calciatori di età superiore ai 27/28 anni. Decisione questa che non ha reso felice Mancini che al momento si è adeguato alle decisioni societarie. Il calciatore più seguito infatti è l’astro nascente del calcio brasiliano Gabriel Jesus, che però dovrebbe arrivare a gennaio.

Attualmente si seguono varie piste tra cui Joao Mario dello Sporting Lisbona, fresco campione d’Europa. Il costo del suo cartellino è però ritenuto altissimo. Ma le trattative continuano serrate e l’ultimo nome entrato in orbita Inter è il laziale Keita in rottura col club. Il talentuoso attaccante non si è presentato al ritiro e la società nerazzurra cercherà di assicurarsi le sue prestazioni. Gli altri nomi che circolano al momento sono Marlos dello Shakthar e Alex Teixeira dello Jiangsu Suning, di proprietà dello stesso gruppo cinese.

Uno degli obiettivi sarebbe il napoletano Manolo Gabbiadini, ma gli intoppi sono tanti. Il Napoli non intende cederlo almeno fin quando non avrà trovato un sostituto.

Il secondo intoppo riguarda il desiderio di De Laurentiis di venderlo nel caso di necessità all’estero. Di certo il patron del Napoli non vuole rinforzare una diretta concorrente.

Intanto Mancini aspetta che qualcosa diventi concreta e continua il ritiro estivo Inter lavorando duro.

1 Trackback & Pingback

  1. Data ritiro estivo Milan 2015/2016 | Ultime Notizie Blog

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...
Patrizio Annunziata 923 Articoli
Vivere di calcio e sport con passione cercando sempre di essere imparziale e raccontare solo e senza mezzi termini la pura realtà dei fatti per rendere un servizio degno ai lettori.