Data scadenza presentazione Spesometro 2016 COMMENTA  

Data scadenza presentazione Spesometro 2016 COMMENTA  

Lo spesometro, entrato in vigore con specifico provvedimento da parte dell’Agenzia delle Entrate, in seguito alle modifiche apportate dal Decreto fiscale (D.L. n. 16/2012), è una dichiarazione obbligatoria relativa alle fatture emesse, sia da cliente che da fornitore, che deve essere compilata da una serie di soggetti appartenenti alle categorie esplicitamente elencate dalla stessa Agenzia delle Entrate.

Leggi anche: Paolo Maldini indagato con la moglie

Le scadenze previste per lo spesometro sono:

1) 11 Aprile 2016, per coloro che liquidano l’IVA mensilmente;

2) 20 Aprile 2016, per coloro che liquidano l’IVA trimestralmente;

3) 2 Maggio 2016, per tutti gli operatori finanziari che hanno l’obbligo di comunicare gli acquisti con un importo superiore ai 3.600 Euro pagati con bancomat o carte di credito.

Leggi anche: Modello 730, novità per gli investimenti all'estero

Gli utenti esonerati dallo spesometro sono:

1) La Pubblica Amministrazione;

2) I Contribuenti Regime dei Minimi e nel Regime Forfettario;

3) I Commercianti al Minuto e Tour Operator (solo se con operazioni inferiori a 3.000 Euro);

4) Soggetti che trasmettono i dati relativi alle spese sanitarie al sistema Tessera sanitaria;

5) Non residenti con stabile organizzazione in Italia.

Leggi anche

Ghirlande natalizie da colorare per bambini
Guide

Ghirlande natalizie da colorare per bambini

Quando arriva dicembre, ecco che i più piccoli hanno molta più mania di voler colorare Ghirlande Natalizie o Babbo Natale Oltre al desiderio di voler decorare l'albero di Natale e il presepe, bisogna anche decorare la porta di casa o le porte di ogni stanza con delle ghirlande natalizie. Non c'è bisogno di comprare altre decorazioni elaborate o ghirlande già pronte, ma è possibile disegnare o colorare dei favolosi cerchi di fiori  già pronte da ritagliare. Un compito importante per ogni bambino, se vuole far fare una bella figura nell'abbellire la porta di ogni stanza, personalizzandola con vari colori o disegni Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*