Data uscita film Mortdecai in Italia COMMENTA  

Data uscita film Mortdecai in Italia COMMENTA  

Mortdecai è un film americano del 2015 appartenente al genere azione diretto da David Koepp e scritto da Eric Aronson. Il film è un adattamento del libro “Don’t point that thing at me” scritto da Kyril Bonfiglioli. La star del film è Johnny Depp nel ruolo del protagonista e tra gli altri attori si segnalano Gwyneth Paltrow, Ewan MCGregor, Olivia Munn, Paul Bettany e Jeff Goldblum. Il film è uscito in America il 23 gennaio 2015.

Leggi anche: White House Down, il nuovo film di Emmerich con Jamie Foxx


La fotografia principale e la produzione è cominciata il 21 ottobre 2013 a Londra. Parte delle scene del film sono state registrate nella Hedsor House nel Regno Unito, in cui Depp, Munn e Bettany hanno girato scene nel boudoir di Hedsor House e Bridal Suites.

Leggi anche: Week end ricco al cinema

Il 23 aprile 2014, Lionsgate ha annunciato che il film uscirà in Italia verso il 19 febbraio.

Oltre alle molte critiche che ha riscontrato negli USA, dove è stato un disastro sia per le critiche che per il lato artistico, Mortdecai è anche un film che ha sbancato i botteghini, guadagnando circa 4.2 milioni di dollari negli Stati Uniti e 5.3 milioni di dollari durante il week end contro i costi di produzione che si aggirano intorno ai 60 milioni di dollari.

Leggi anche

PRESEPE.
Guide

Presepe fai da te: consigli

A quale periodo risale il presepe? Cosa significa la parola "presepe"? Scopriamo insieme come allestire un presepe fai da te. "Presepe" è una parola latina che significa "luogo recintato" ed è il termine per definire la rappresentazione della nascita di Gesù Cristo nella mangiatoia, circondato da Giuseppe e maria, il bue e l'asinello, i pastori e i Re Magi. La scena della nascita di Gesù è chiamata anche "Natività". La rappresentazione della nascita di Gesù ha origini antichissime e la troviamo già nelle vecchie catacombe dove i primi Cristiani si nascondevano per scappare alle persecuzioni da parte degli imperatori romani Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*