Data uscita, streaming e trama Orgoglio e pregiudizio e zombie COMMENTA  

Data uscita, streaming e trama Orgoglio e pregiudizio e zombie COMMENTA  

Orgoglio e pregiudizio e Zombie è un film horror d’azione americano basato sul romanzo del 2009 di Seth Grahame-Smith e altro non è che il britannico romanzo Orgoglio e pregiudizio di Jane Austen.

Leggi anche: Miss peregrine la casa dei ragazzi speciali: cast e personaggi


Il film è diretto da Burr Steers, che ha scritto la sceneggiatura non originale. I protagonisti del film sonoLily James, Sam Riley, Jack Huston, Bella Heathcote, Douglas Booth, Matt Smith, Charles Dance e Lena Headey.

Leggi anche: Kirk Douglas, i 100 anni del volto della storia del cinema


Il film uscirà il 5 febbraio 2016 negli Stati Uniti.

Orgoglio e Pregiudizio e Zombie è una nuova torsione sul celebrato romanzo di Jane Austen.

Una piaga misteriosa invade il 19 ° secolo in Inghilterra, la terra è invasa dall’eroina grintosa Elizabeth Bennet (Lily James).

Mettendo da parte l’orgoglio personale e pregiudizi sociali, Elizabeth e Mr. Darcy (Sam Riley) devono unirsi sul campo di battaglia intriso di sangue per liberare il paese dalla minaccia zombie e scoprire il loro vero amore per l’altro.


Il film sarà distribuito dalla Lionsgate nel Regno Unito e in Irlanda il 12 febbraio.

In Italia Orgoglio e pregiudizio e zombie uscirà il 4 febbraio 2016.

L'articolo prosegue subito dopo


Per la visione in streaming di Orgoglio e pregiudizio e zombie si consigliano i seguenti canali: altadefinizione, cineblog, guardarecinema e molti altri. Cerca in Internet i siti migliori per la visione del film.

Leggi anche

bootloader
Guide

Come sbloccare bootloader Android

Strumento di sicurezza, ma anche freno alla creatività e limite alle necessità dei singoli utenti: signore e signori, il bootloader (e come sbloccarlo). Che cos'è un bootloader? Il termine in questione sta diventando familiare soprattutto tra gli utenti di smartphone, in particolare quelli che montano un sistema operativo Android, semplicemente perché è quello più "conveniente" da sbloccare, soprattutto per le possibilità che tale sistema operativo fornisce nell'ambito della personalizzazione del proprio dispositivo per mezzo dell'installazione di programmi non autorizzati. In realtà, ogni dispositivo che funziona grazie all'interfaccia fornita da un sistema operativo - quindi anche un comune PC - dispone Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*