David Grossman e il suo ultimo libro

Libri

David Grossman e il suo ultimo libro

Domani venerdì 26 ottobre Mondadori lancia nelle librerie l’ultima fatica di David Grossman “ Caduto fuori dal tempo“. Grossman, israeliano, classe 1954, ha scritto numerosi libri che sono stati tradotti in ben 30 lingue ed hanno vinto numerosi premi internazionali. Egli è anche un attivista nota e critico della politica di Israele verso i palestinesi. Il su0 ultimo libro narra la storia di un padre che ha perso il figlio 5 anni prima; costui si trova in un luogo immaginario che si reca in un posto ” laggiù“. “Laggiù” è dove il mondo dei vivi confina con la terra dei morti. Durante il cammino si uniscono a lui altri personaggi che vivono ciascuno il dolore per la perdita del proprio figlio: il duca signore di quel luogo, un insegnante di matematica che riempie di problemi i muri di casa, un’ostetrica, un ciabattino. Con loro, idealmente perché costretto in una stanza, c’è anche una strana figura di Centauro, con la parte inferiore del corpo trasformata in scrivania. È uno scrittore che da quindici anni vive circondato dagli oggetti del figlio morto, il cui unico desiderio è quello di catturare la morte con le parole. Durante la marcia ognuno di quei genitori parla di sé, del proprio dolore, del desiderio di rivedere almeno una volta il proprio figlio. Finché arrivano a un muro di
impalpabile consistenza su cui compaiono sporgenze di volti e corpi umani, nei quali sembra di ravvisare le sembianze dei propri figli. Da lontano il Centauro racconta questa storia per cercare di costruirsi una vita in cui ci sia spazio anche per un figlio morto. “Lotto contro la distruzione, la cancellazione, l’oblio” dice, anche se in questo modo il dolore mantiene intatta la sua violenza.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...