DdL utero in affitto: reato universale punibile anche all'estero - Notizie.it

DdL utero in affitto: reato universale punibile anche all’estero

News

DdL utero in affitto: reato universale punibile anche all’estero

Il mondo della politica continua a discutere della vicenda di Nichi Vendola e del compagno Ed Testa e, fra tutte le opinioni espresse, quella più decisa sembra essere quella del ministro dell’Interno Angelino Alfano, secondo il quale la pratica dell’utero in affitto deve diventare un reato vero e proprio.

Alfano ha dichiarato di essere al lavoro su un disegno di legge che configuri la pratica dell’utero in affitto come “reato universale, punibile in Italia anche se commesso all’estero”. Contro la maternità surrogata si sono di recente schierati anche la presidente della Camera Laura Boldrini, Famiglia Cristiana e il direttore di Avvenire Marco Tarquinio, che ha parlato di “triste mercato dell’umano”. Meno estremo, ma comunque molto dubbioso, si è mostrato Beppe Grillo, che ha invece parlato di “sentimenti low cost”. “C’è qualcosa” ha dichiarato Grillo, nel concetto di utero in affitta che mi spaventa e non ha nulla a che fare con l’omosessualità e l’eterosessualità, ma la logica del lo facciamo perché è possibile”.

L’argomento dell’utero in affitto, oltre ai connotati etici e di discussione circa il riconoscimento di diritti universali, si interseca anche con il problema della scarsa natalità, che in un paese come il nostro – così come in tutta Europa – resta centrale.

Intervenendo sul tema, è stato di nuovo il ministro Alfano a farsi sentire, sottolineando che “un paese che non fa figli e un paese senza futuro” e che, proprio per questo, c’è un altro disegno di legge allo studio, relativo proprio alle “misure di sostegno fiscale alle famiglie e di aiuto alla natalità”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche