De Cristofaro vince per il Sole24Ore

Cronaca

De Cristofaro vince per il Sole24Ore

Milano, 28 giugno 2012 – L’avv. Gianluca De Cristofaro (in foto), socio e responsabile del dipartimento di IP & IT di MCM Avvocati, ha assistito Il Sole 24 Ore, società a capo dell’omonimo gruppo leader nel settore dell’informazione economica, finanziaria e professionale, in un procedimento d’urgenza promosso avanti il Tribunale di Bologna nei confronti di una società attiva nell’editoria on demand e business information.
Nel corso dell’attività di monitoraggio degli accessi ai propri prodotti editoriali online (quotidiano, riviste e banche dati giuridiche, fiscali e tributarie), Il Sole 24 Ore aveva infatti rilevato degli utilizzi anomali di alcune credenziali di accesso e, a seguito di ulteriori indagini (svolte anche nel corso della CTU disposta dal Tribunale di Bologna), ha individuato un sistema di aggiramento delle misure tecnologiche poste da Il Sole 24 Ore a protezione dei propri prodotti editoriali online realizzato dalla resistente.
Il Tribunale di Bologna, accogliendo integralmente il ricorso presentato da Il Sole 24 Ore, ha disposto a carico della resistente un ordine di inibitoria, rafforzato da penali, dell’ulteriore diffusione non autorizzata di credenziali di accesso ai prodotti editoriali online de Il Sole 24 Ore e, in particolare, della messa a disposizione di terzi del sistema di aggiramento delle misure tecnologiche poste da Il Sole 24 Ore a protezione dei propri prodotti.
“Il monitoraggio costante degli accessi ai propri prodotti editoriali” afferma l’avv.

De Cristofaro “è oggi un’attività fondamentale per le case editrici che mettono a disposizione i propri prodotti online, così come un tempestivo intervento giudiziale che diventa necessario quando limiti tecnici e tecnologici non consentono di bloccare l’attività illecita”.

Lo studio di De Cristofaro:

MCM Avvocati
Via Cosimo del Fante, 16
20122 Milano
Tel. +39 02/36.55.41.76
Fax +39 02/36.55.47.19
Email relazioniesterne@mcmavvocati.it
Web www.mcmavvocati.it

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche