De Gregori canta Bob Dylan, nuovo album a fine ottobre COMMENTA  

De Gregori canta Bob Dylan, nuovo album a fine ottobre COMMENTA  

Non c’è bisogno di molte presentazioni, quando un album raccoglie le idee e le personalità di due artisti come Francesco De Gregori e Bob Dylan.


Il primo è il cantautore che, in Italia, nessuno mette in discussione. Dal metallico al rapper, dal cultore di musica elettronica all’appassionato di musica pop, tutti concordano nel giudicare capolavori un ben definito gruppo di brani che De Gregori ha composto in decenni di carriera.


Sul secondo, il giudizio è ancora più semplice, perché chiunque abbia intrapreso, anche se per un brevissimo tratto di vita, una vicenda musicale, Bob Dylan lo ha studiato, suonato, cercato di comprenderlo, rimanendo vittima di un talento irripetibile, che è sempre riuscito a cavare delle canzoni capolavoro da contesti musicali che altri avrebbero scartato perché troppo poveri. Forza delle parole e di una potenza espressiva che solo lui riesce ad avere.


Ora De Gregori, al quale è stato affibbiato, negli anni, anche il soprannome di Dylan italiano, ha deciso di omaggiare uno dei suoi maestri musicali, incidendo un intero album di cover tradotte nella nostra lingua.

L'articolo prosegue subito dopo


De Gregori canta Bob Dylan – amore e furto, questo il titolo dell’album in uscita a fine ottobre, conterrà 11 brani di Dylan tradotti, suonati e cantati da Francesco De Gregori.

Al di là dell’arrangiamento a livello musicale, la curiosità è tutta rivolta alla traduzione, operazione sempre difficile, anche quando si tratta della prosa di un romanzo, a maggior ragione complessa quando si tratta di replicare la metrica e la cadenza dell’inglese di una canzone rock.

Gli esperimenti, negli anni, non sono mancati, ma sono sempre stati deludenti, non ultimo il caso di Vasco Rossi che ha provato a riproporre la (peraltro trita e ritrita) Creep dei Radiohead non riuscendo affatto a replicare l’incantesimo di quelle parole che vagano sulle note del brano.

L’appuntamento con questo nuovo lavoro è a fine ottobre, ben sapendo che, se c’è qualcuno che può riuscire a tradurre in italiano la cadenza del rock blues, quello è proprio Francesco De Gregori.

Leggi anche

1 Trackback & Pingback

  1. De Gregori canta Bob Dylan, nuovo album a fine ottobre | Ultime Notizie Blog

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*