Dean, il ragazzo che ha 20 anni ma ne dimostra 160 COMMENTA  

Dean, il ragazzo che ha 20 anni ma ne dimostra 160 COMMENTA  

 

Il giovane Dean Andrews è una delle poche persone affette da progeria, una malattia rara che colpisce in media una persona ogni 8 milioni e che causa l’invecchiamento precoce, trasformando i giovani in anziani prima che abbiano raggiunto l’età dell’adolescenza.


Dean ha solo 20 anni, ma biologicamente il suo corpo è quello di un 160enne. Per chi è affetto da progeria, infatti, il tempo passa otto volte più velocemente degli altri. Sono solo 4 le persone in Gran Bretagna a soffrirne, 74 i casi conosciuti nel mondo.

Dean, che tra i malati di progeria è il secondo più anziano sopravvissuto nel Regno Unito, ha deciso di raccontare la storia della sua vita nella speranza di fornire un aiuto agli altri che vivono nella sua stessa condizione.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*