Debito pubblico italiano tocca nuovo record, 127,3%

Economia

Debito pubblico italiano tocca nuovo record, 127,3%

Il debito pubblico italiano ha toccato un nuovo record attestandosi, nel terzo trimestre del 2012 al 127,3%. Un incremento dell’1,3% rispetto al rapporto debito/Pil del secondo trimestre, pari al 126%. L’Italia è al secondo posto, tra i paesi membri dell’Unione Europea, per il livello più alto di debito pubblico, alle spalle della Grecia con il 152,5% e davanti a Portogallo e Irlanda, che fanno registrare rispettivamente il 120,3% e il 117%. Il livello più basso di debito pubblico è invece in Estonia, con il 9,6%. Nell’eurozona il debito pubblico è rimasto stabile tra il secondo ed il terzo trimestre dello scorso anno passando dall’89,9% al 90%. Nell’Ue invece il debito pubblico è pari all’85,1% contro l’85% del periodo aprile-giugno.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

nota di ringraziamento
Lavoro

Come scrivere una nota di ringraziamento per il proprio capo

27 maggio 2017 di Notizie

Hai ricevuto una promozione? Hai ricevuto note di apprezzamento? Vuoi ringraziare il tuo capo per l’opportunità che ti ha dato?
Per tutte queste cose, puoi scrivere una nota, un biglietto di ringraziamento per il tuo capo, facendogli sentire la tua presenza e ringraziandolo per l’incoraggiamento e la pazienza che ha avuto con te.

Loading...