Decidono di spegnere la macchina che tiene in vita il neonato: l’addio che commuove il web

Cronaca

Decidono di spegnere la macchina che tiene in vita il neonato: l’addio che commuove il web

Sta facendo il giro del web la foto straziante di una mamma britannica costretta a dire addio al suo bambino appena nato e malato. Sarah Marriott, 32 anni, e il suo compagno 31enne Jonathon Blenkinsop hanno acconsentito allo spegnimento della macchina che teneva in vita il loro piccolo Sebastian venuto al mondo con una rarissima malattia polmonare.

Sara ha dovuto prendere la decisione dolorosa di spegnere l’apparecchio perché nulla si poteva fare contro la sindrome genetica chiamata alveolare capillare displasia (ACD), diagnosticata in soli quattro bambini in Inghilterra. Il piccolo faceva fatica a respirare e poche ore dopo la nascita è stato trasferito all’ospedale Freeman, a Newcastle. Collegato a una macchina, ha vissuto giorni di agonia con un’emorragia cerebrale che gli ha procurato gravi danni al cervello. Tutto questo fino a quando i genitori non hanno fatto la loro dolorosa scelta.

1 Trackback & Pingback

  1. Decidono di spegnere la macchina che tiene in vita il neonato: l’addio che commuove il web | Ultime Notizie Blog

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...