Delirio alla Mansion di Playboy: Modella denuncia Hugh Hefner e Bill Cosby per abusi

Gossip e TV

Delirio alla Mansion di Playboy: Modella denuncia Hugh Hefner e Bill Cosby per abusi

Proseguono gli scandali attorno all’attore Bill Cosby, ma questa volta sembra che sia coinvolto anche Hugh Hefner

Sono numerosissime le denuncie per molestie sessuali che ha ricevuto l’attore Bill Cosby negli ultimi anni. Il protagonista dei Robinson sembra non essere quel saggio e gentile papà di famiglia che interpretava all’epoca, ma un vero meschino. La modella Chloe Goins nel 2008 è stata l’artefice di una delle numerose accuse di agressione sessuale indirizzate proprio a Bill ma, per qualche motivo ignoto, aveva poi ritirato la denuncia. La Goins, forse forte di più coraggio, forse finalmente protetta, ha deciso di riaprire l’argomento e raccontare di quella terribile storia in cui, a sopresa, è coinvolto anche Hugh Hefner, il padre fondatore dell’impero di Play Boy.

Chloe aveva diciotto anni quando fu invitata ad una festa alla Mansion di Play Boy e fu proprio in quella occasione che Hefner gli presento Bill, incitandolo ad offrirle da bere nonostante non avesse ancora l’età legale per consumare dei drink.

La ragazza racconta di essere stata ubriacata e drogata e di essersi poi sentita male, ricorda però dell’attore che la invitò a sdraiarsi in camera da letto. Per adesso quello che si legge dai documenti legali riguardo al coinvolgimento di Hugh Hefner e Bill Cosby è il seguente:

“Le azioni di Hefner sono quanto meno passibili di negligenza. Hefner doveva sapere che Cosby aveva all spalle una storia di gravi aggressioni e forse stupri di giovani donne”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche