Deltaplano e parapendio, al via il Trofeo Expo Montegrappa COMMENTA  

Deltaplano e parapendio, al via il Trofeo Expo Montegrappa COMMENTA  

Gli appassionati di Deltaplano e parapendio non devono lasciarsi scappare il Trofeo Expo Montegrappa in programma dal 28 marzo al 1 aprile a Borso del Grappa, in provincia di Trevisio. L’edizione 2013 della più grande manifestazione di volo libero in Italia vedrà la presenza dei migliori marchi del settore, presenti come espositori e dei più forti piloti , tra i quali il team azzzurri di deltaplano, campione del mondo e d’Europa in carica, e parapendio anch’esso campione d’Europa, ed i loro portacolori Alessandro Ploner (Bolzano) e Luca Donini di Trento, vice campioni del mondo rispettivamente nell’una e nell’altra specialità.

Leggi anche: Zidane in finale di Champions: contento di tornare in Italia


Sarà possibile seguire le gare di parapendio e deltaplano presso lo stand del Consorzio Vivere il Grappa, dove verrà allestita una grande tensostruttura. Ogni pilota sarà dotato del sistema “live tracking”, strumento elettronico che permetterà di visualizzare in tempo reale le posizioni degli avversari su computer e maxischermo rendendo ancor più avvincente la competizione. Diversi eventi ed iniziative collaterali faranno da contorno alla gara: dai voli in parapendio biposto con istruttori alle prove di volo gratuite per i bimbi per passare ad arrampicata, nordic walking, rafting, mountain bike, escursioni guidate, stand gastronomici.

Leggi anche: Wimbledon, Djokovic salvato dal maltempo

Leggi anche

Golf: Hero World Challenge, European Tour
Sport

Golf: situazione PGA Tour ed European Tour dopo la prima settimana

Si è conclusa la prima settimana della nuova stagione golfistica con i due major al PGA ed European Tour. Giudizi tecnici, curiosità ed approfondimenti   La prima settimana della nuova stagione mondiale di golf si è conclusa ed ha messo in evidenza i grandi nomi che saranno protagonisti della nuova annata. Sul circuito European Tour ha mostrato la sua superiorità il sudafricano Stone, secondo l'altro sudafricano Sterne e sul gradino più basso del podio il belga Detry. Le 18 buche di Leopard Creek (uno dei parchi naturali più grandi al mondo) hanno avvantaggiato i giocatori sudafricani - i quali sono Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*