Dentro il labirinto COMMENTA  

Dentro il labirinto COMMENTA  

Andrea Camilleri, celebre ai più per avere dato i natali alla fortunata serie del Commissario Montalbano, torna in libreria. E lo fa con un romanzo-indagine, intitolato “Dentro il labirinto”, edito da Skira e in uscita il prossimo 18 aprile.

“Dentro il labirinto” intende ricostruire la storia – e la morte – del critico d’arte e saggista Edoardo Persico. Originario di Napoli, classe 1900, Persico si trasferì a Torino nel 1927 dove, fra innumerevoli ristrettezze e sacrifici – lavorò come manovale per la Fiat e, privo di un alloggio regolare, dormì sulle panchine – fondò una propria casa editrice, per poi volgere, negli ultimi anni, il proprio interesse all’architettura razionalista, della quale è considerato tutt’ora fra i massimi critici.


Insomma, la storia di un uomo che, partito dal nulla, approda a una posizione di prestigio.

Finché nel 1936, a soli trentacinque anni, Persico fu trovato morto nel bagno di casa. Decesso per infarto o assassinio politico, come alcuni suoi amici suggerirono all’epoca? O ancora delitto passionale? Camilleri conduce un’indagine in prima persona, approdando a una soluzione che riscrive la storia ufficiale.


Marìka Nesi

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*