Depura di Remedia, per sostenere la depurazione stagionale COMMENTA  

Depura di Remedia, per sostenere la depurazione stagionale COMMENTA  

 

 

 

Con l’arrivo della primavera, le giornate cominciano a scaldarsi e il corpo risente della nuova energia. E’ importante depurare l’organismo, stimolando l’azione del fegato a eliminare scorie e tossine, soprattutto al cambio di stagione, e particolarmente durante il passaggio inverno- primavera, quando le forze assopite iniziano a svegliarsi.


Oltre ad una dieta ricca di vitamine e sali minerali, e all’abitudine di bere acqua naturale (fino a otto bicchieri al giorno, l’equivalente di due litri circa), esistono in commercio dei buoni prodotti, che danno ottimi risultati quanto a efficacia e tollerabilità.


Remedia è un’azienda di Quarto di Sarsina (Fc), specializzata in prodotti erboristici di qualità, studiati non solo per essere ben tollerati dall’organismo, ma soprattutto per essere di supporto quando le sole forze fisiche non riescano a ripristinare il normale equilibrio al benessere. Parliamo in questo articolo degli estratti idroalcolici, dove la parte della pianta fresca viene messa a macerare in alcol biologico ed acqua per almeno tre settimane. Il prodotto che nasce è dunque ideale per trattamenti rapidi e incisivi, e quindi per un soccorso immediato e sconsigliato per periodi lunghi. Requisito essenziale in questo periodo dell’anno.


Gli ingredienti di EI Depura sono il carciofo ed il cardo mariano, che hanno come organo bersaglio proprio il fegato e gli organi emuntori come reni e pelle.

L'articolo prosegue subito dopo

Stimolando l’azione di questi, si ottiene un effetto drenante che aiuta a ripulire il terreno e prepara il corpo ad accogliere l’energia che nasce, spazzando via i residui dell’inverno. Ulteriori ingredienti, che rafforzano l’azione ripulente, sono bardana, tarassaco ed ortica. Per un’azione dolce e stimolante.

Leggi anche

Salute

Dieta Lemme: quali danni provoca

Dieta Lemme: sconsigliata a chi soffre di problemi al fegato, ai reni, la mancanza totale di sale potrebbe portare ad ipotensione con capogiri, sconsigliata anche alle donne in gravidanza La dieta del Dottor Lemme sta Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*