Deroghe agli ordinari requisiti COMMENTA  

Deroghe agli ordinari requisiti COMMENTA  

Nell’ambito della partecipazione italiana a banche e fondi si inserisce l’articolo 7 del medesimo Dl 201/2011 che autorizza il Presidente della Repubblica ad accettare le modifiche all’Accordo istitutivo della Banca europea per la ricostruzione e lo sviluppo (Bers), adottate dal Consiglio dei Governatori della Banca medesima con le risoluzioni
30 settembre 2011 nn. 137 e 138. E affidato al Mef il compito di dare esecuzione alle suddette modifiche e di mantenere i rapporti con l’amministrazione della Banca Europea per la Ricostruzione e lo Sviluppo.

Leggi anche: Quando le banche uccidono

D. La garanzia statale può coprire passività bancarie a tasso variabile?
R. Per esplicita previsione la garanzia può essere concessa sugli strumenti finanziari di debito emessi dalla
banche a tasso fisso.

Leggi anche: Crac finanziario, ecco nel dettaglio i numeri dei risparmiatori danneggiati

D. Possono essere garantiti titoli strutturati?
R. No, infatti la norma esclude dalla garanzia i titoli strutturati, i prodotti complessi e quelli che incorporano una
componente derivata.

D. E previsto un limite quantitativo per ottenere il rilascio della garanzia dello Stato?
R. Ciascuna banca potrà richiedere la garanzia statale su un ammontare massimo complessivo non eccedente il
patrimonio di vigilanza, compreso il patrimonio di terzo livello. Inoltre, con riferimento agli strumenti
finanziari con durata superiore ai 3 anni la garanzia statale non può superare un terzo del valore nominale
totale dei debiti garantiti dallo Stato emessi dalla banca stessa.

L'articolo prosegue subito dopo

D. Entro quale data potrà essere concessa la garanzia statale?
R. Il Mef potrà rilasciare la garanzia entro il 30 giugno 2012. E tuttavia prevista la possibilità di una proroga.
D. Sono previste delle commissioni per il rilascio delle garanzie statali?
R. Si. Sono differenziate a seconda della tipologia dei titoli che si chiede di garantire (maggiore o pari/uguale a 12 mesi;
covered bond), del rating della banca alla data della concessione della garanzia e della presenza o meno di Cds.
D. In caso di azione della garanzia la banca cosa e tenuta a corrispondere allo Stato?
R. A seguito dell’intervento della garanzia dello Stato, la banca e tenuta a rimborsare le somme pagate
maggiorate degli interessi legali.

Leggi anche

opec
Economia

Ecco cosa dice il nuovo accordo dell’OPEC

Dopo 8 anni l’OPEC ha trovato un accordo per la riduzione della produzione di petrolio: circa 1,2 mln di barili in meno al giorno. Coinvolta anche Mosca. L’OPEC, l’organizzazione dei Paesi esportatori di petrolio, ha appena siglato un nuovo accordo quadro. E’ la prima volta che accade una cosa del genere da otto anni a questa parte ed è un risultato arrivato al termine di una trattativa molto complessa, che vedeva contrapposti i tre principali produttori mondiali, Arabia Saudita, Iraq e Iran. In più, il nuovo accordo ha coinvolto anche Paesi che dell’OPEC non fanno parte, come la Russia. L’effetto Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*