Detenuto tenta la fuga ma è troppo grasso e resta incastrato

Esteri

Detenuto tenta la fuga ma è troppo grasso e resta incastrato

Brasile – Prima di pianificare la sua fuga dal carcere di Ceres, Brasile, Rafael Valadao avrebbe dovuto buttare giù qualche chilo oltre la parete attraverso la quale voleva scappare. Il detenuto è rimasto incastrato in un buco fatto insieme a un compagno di cella per guadagnarsi la fuga. Il complice, più magro, è passato senza problemi. É probabile che Valadao diventerà lo zimbello del carcere e dovrà sopportare più di una battutina degli altri detenuti.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...